“Mare Sicuro 2011”: La Guardia costiera per la sicurezza delle coste versiliesi

“Mare Sicuro 2011”: La Guardia costiera per la sicurezza delle coste versiliesi

VIAREGGIO (Lucca), 20 giugno – Questa mattina il Capo del Compartimento Marittimo e Comandante del Porto di Viareggio, Pasquale Vitiello ha presentato i contenuti dell’operazione “Mare Sicuro 2011” che inizierà oggi stesso e terminerà 11 settembre e che assicurerà, durante la stagione balneare, l’attività operativa della Guardia Costiera con l’impiego di pattuglie in servizio di polizia marittima balneare lungo le spiagge. Questo progetto permetterà una vigilanza coordinata e continuativa tra mare e terra, soprattutto nei periodi e nelle ore di maggiore afflusso di persone in mare e sulle spiagge.

Per l’operazione sono stati coinvolti una trentina di militari dipendenti e verranno utilizzati mezzi di trasporto all’avanguardia come motovedette in funzione 24 ore su 24 e potenti gommoni. Queste risorse sono pronte ad assicurare non solo il rispetto dei contenuti dell’ordinanza di sicurezza balneare ma la diffusione ed il rispetto di semplici regole che consentiranno di vivere un’estate serena. Con il contribuito della Guardia Costiera di Viareggio si potrà così continuare ad affermare il binomio Vacanza in Versilia = Vacanza serena”.

Durante l’operazione “Mare Sicuro” verrà attivato il numero 1530, gratuito da rete fissa e da cellulare. Chiamandolo sarà possibile mettersi in contatto con la sala operativa della Capitaneria di Porto più vicina al luogo dove è necessario l’intervento degli uomini in divisa bianca.

La volontà di rendere il mare della Versilia un mare sicuro è forte nella Guardia Costiera e nella Capitaneria di Porto che, già in primavera, hanno organizzato incontri con ragazzi delle scuole medie e superiori per illustrare le principali regole per vivere un’estate sicura. Attività di informazione che ha avuto il suo culmine il 5 maggio, al Principe di Piemonte, dove alla presenza del Prefetto di Lucca Alessio Giuffrida, si è svolta la giornata sulla sicurezza della balneazione.

Seguire piccole regole e fare un po’ di attenzione durante le ore in spiaggia può evitare spiacevoli incidenti, dai più banali a quelli più gravi e permette di trascorre una piacevole e serena vacanza. Per questo la guardia costiera ha fortemente voluto degli incontri di informazione nelle scuole: per poter insegnare ai giovani le norme da seguire per la salvaguardia di una vacanza in salute e tranquillità. Spesso incidenti e infortuni sono la conseguente causa della disinformazione delle persone, che agiscono senza sapere quale sia la prassi corretta: per questo è stato creato il numero a cui rivolgers,i per chiedere spiegazioni e per chiarire dubbi di ogni genere. 

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com