Buon compleanno, Versilia

Buon compleanno, Versilia

FORTE DEI MARMI – Metti una sera con Mina alla Bussola. E’ quello che succedeva nel locale del talent scout Sergio Bernardini nei mitici anni Sessanta. Sulla scia della voce calda di una delle voci italiane più amate, è stata organizzata alla Versiliana la registrazione di “Buon compleanno Estate” che andrà in onda su Rai Due la sera del 21 luglio.


 


E’ il 1957 quando una giovanissima Anna Mazzini, alla Bussola con gli amici più cari, si lancia su invito dell’organizzatore eventi Sergio Bernardini in un’improvvisata esibizione. E’ lì che mette in mostra la sua ugola da urlatrice che le porterà fortuna e successo. Dall’episodio e dalla frequentazione tra Mina e lo stesso Bernardini, nasce così l’idea di dedicare il format Rai Buon compleanno estate a un omaggio alla stessa Mina. Dietro le quinte dell’organizzazione l’idea prende corpo, così come per la puntata unica di due anni fa, dal figlio dello stesso Bernardini, Mario. A condurre l’edizione 2007, registrata ierisera, un Corrado Tedeschi in splendida forma e una Elenoire Casalegno senza troppi lustrini e ricca di verve. La serata si è svolta alla Versiliana con la troupe Rai al gran completo per la registrazione in presa diretta dell’evento. Prima della serata di ieri, che ha richiamato tra il pubblico residenti e vacanzieri, ci sono stati tre sere di prove serrate da parte dello staff della produzione. Sul palco, con lo stile delle produzioni televisive nazionali, c’erano l’orchestra, diretta dal maestro Sandro Comini, e il corpo di ballo e mancavano conduttori e cantanti, opportunamente sostituiti da comparse e canzoni in playback. Tedeschi e Casalegno sono arrivati per la prova di domenica, per mandare a memoria sketch e presentazioni, mentre i cantanti hanno messo piede nella riviera versiliese all’ultimo minuto. Ecco il cast, in ordine di apparizione, delle ugole che si sono cimentate nel repertorio di Mina e che vedremo tra una decina di giorni nel piccolo schermo: Luisa Corna, Simona Bencini (ex Dirotta su Cuba), Silvia Mezzanotte (ex Matia Bazar), Irene Grandi, Anna Tatangelo, Moses (dal musical di Cocciante, che duetta con la Mezzanotte), Federico Angelucci e Corinne Marchini (da Amici, di cui Angelucci è il vincitore), Andrea Mingardi. Le canzoni di Mina: Io vivrò senza te, Insieme, Acqua e sale, Sei l’uomo per me, e molte altre. Sulla scia dei ricordi, il primo a parlare è il maestro Renato Sellani, che ricorda i suoi trascorsi musicali in compagnia di Mina, ma anche di Chet Baker e Miles Davis. La serata scorre veloce e la registrazione ha avuto soltanto un paio di intoppi, come quando il corpo di ballo entra in scena, ma la cantante Simona Bencini ha un problema con il microfono e non varca la scalinata del palco. In prima fila alcune presenze tra autorità e personalità della riviera, tra cui lo stesso presidente della Versiliana, Massimiliano Simoni. Durante l’intervento del sindaco di Pietrasanta Massimo Mallegni c’è stato spazio per un vivace scambio di battute con il conduttore Tedeschi, scaturito dalle abitudini di un celebre frequentatore a cavallo della pineta versiliese, il poeta Gabriele D’Annunzio. Presente anche la bellezza di Miss Italia, con Claudia Andreatti, reginetta nazionale 2006 e Miss Italia nel Mondo, Antonella Carfi. Durante la serata, come nella puntata unica di due anni fa, è arrivato il momento del premio alla memoria di Sergio Bernardini. Dopo Peppino di Capri nel 2005, a ricevere una targa commemorativa è un personaggio che dalla Versilia viene e che alla Versilia deve gran parte del suo successo, Giorgio Panariello. Il comico, nel ricevere il premio, viene invitato dalla Casalegno a introdurre la canzone seguente imitando Renato Zero, un cantante che proprio a Mina deve i primi apprezzamenti nel jet set musicale italiano. Mario Bernardini, versiliese doc, commenta positivamente a fine serata lo show :”Sono soddisfatto della serata e dell’organizzazione che sia nella parte Rai che in quella dello staff locale ha dimostrato grande professionalità e partecipazione. Un evento che ha visto contribuire in prima fila il comune di Pietrasanta e che sicuramente verrà replicato il prossimo anno spero in più puntate, magari con il coinvolgimento di altri enti, come Provincia e Regione ”. Adesso però è tempo del meritato riposo per lo staff della produzione Rai, che si dirige all’Etoile per un party fino a notte fonda. Appuntamento su Rai Due la sera del 21 luglio.


 


Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com