“Gobbi come i pirenei”. Un libro sul ciclismo ambientato a Lucca

“Gobbi come i pirenei”. Un libro sul ciclismo ambientato a Lucca

LUCCA, 6 giugno – Sarà presentato martedì 7 giugno, alle 21, presso la Libreria Edison (Lucca) il romanzo “Gobbi come i Pirenei” di Otello Marcacci (Neo Edizioni), definito da Gianni Mura su La Repubblica “un romanzo picaresco e beffardo”.

Presenta il giornalista Luca Franceschini, interviene l’autore Otello Marcacci.

Il romanzo:

Piantato come un mal di denti al centro dell’Italia dei superlativi e dell’eccellenza, c’è un nuovo personaggio: Eugenio Bollini.

Ciclista di professione, con risultati modesti alle spalle, ossessionato dal suo Quoziente Intellettivo – “ottimo per rendersi conto di come va il mondo, ma non abbastanza per migliorarlo” – dà inizio al proprio riscatto partendo da un divorzio con tanto di prole e da una promessa fatta a suo padre in punto di morte. Da qui vecchi e nuovi personaggi si intrecciano con la sua vita mediocre per accompagnarlo fino all’ultima e grande sfida.

Avvincente come una gara ciclistica, appassionato come una storia d’amore, Otello Marcacci con uno stile ironico, vivace, travolgente, scrive un romanzo dove sport, vita e anarchia si combinano per dire che la mediocrità è forse l’ultimo baluardo contro la corruzione che investe ogni cosa. E che forse è proprio da questa “aurea mediocritas” che bisogna ripartire… ridendo e sudando, sudando e ridendo.

“Un gregario, ecco cosa sono. Un buon gregario”

L’autore:

Otello Marcacci è nato a Grosseto il 13 marzo 1963. È  “dottore” in Scienze Economiche e Bancarie ma preferisce esser chiamato “signore” perché convinto che per meritarsi questo appellativo si richieda uno sforzo maggiore che qualche anno di studio. Scrive sempre con una tazza di caffè a portata di mano. La tazza di caffè può essere cambiata con un bicchiere di Jack Daniel’s perché non bisogna essere fanatici. Scrive perché crede di avere un luna park nel cuore e vorrebbe tutti i suoi amici a farci un giro. Scrive in ultima analisi perché vorrebbe contaminare il mondo con la sua fantasia.

Gobbi come i Pirenei, il suo primo romanzo, è la prova provata di tutto questo.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter