Tornano le auto d’epoca del “Trofeo Biondetti”

Tornano le auto d’epoca del “Trofeo Biondetti”

VIAREGGIO – Dal 5 all’8 luglio tante prestigiose auto storiche attraverseranno i luoghi più affascinanti della Toscana per animare la decima edizione del Trofeo Biondetti. La partenza, come da tradizione, si svolgerà a Lido di Camaiore. In via del Secco dalle 16 di giovedì si terrà la presentazione al pubblico delle automobili e la prima prova di precisione cronometrica.

L’evento è stato presentato oggi (martedì 3) a Viareggio, nel corso di una conferenza stampa a cui hanno partecipato il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli, il direttore dell’Apt Viareggio Renato Baldi, il coordinatore della commissione sport della circoscrizione di Viareggio Nuova Aldo Paoli, l’organizzatore del trofeo Tiziano Rossi e il direttore Emanuele Pierucci.

“Un’iniziativa – ha detto Baccelli – che coniuga sport e cultura, offrendo a tutti gli appassionati e non solo uno spettacolo unico. Decine di mezzi che hanno fatto la storia dell’automobilismo, provenienti da tutto il mondo, si incontreranno per dare vita ad una affascinante competizione capace di attrarre curiosità, dando un bel contributo anche in termini turistici vista la rilevanza dell’evento. Grazie alla dedizione degli organizzatori, la provincia di Lucca sarà come sempre al centro di questa kermesse con numerosi luoghi, Versilia, centro storico di Lucca e Piana, che faranno da cornice al passaggio delle automobili. L’amministrazione provinciale sostiene il Trofeo Biondetti anche per la sua capacità di unire così tanti elementi di interesse e di diffondere, grazie alla copertura mediatica e televisiva, la conoscenza e l’apprezzamento per il nostro territorio”.

La carovana raggiungerà poi il centro storico di Pietrasanta con esposizione sino a sera. Il giorno dopo trasferimento a San Miniato, per due prove cronometriche e sosta espositiva sino alle 15. Prosecuzione per Piazza Ognissanti a Firenze e visita dei partecipanti al complesso monumentale della città. La giornata si chiuderà con l’esposizione nel centro di Campi Bisenzio. La mattina di sabato saranno le Terme di Montecatini ad accogliere i convenuti dopodiché nella zona delle Ville di Capannori, dalle 11 alle 13, si disputeranno le ultime prove cronometrate. A seguire visita di Villa Guinigi e, nel pomeriggio, tour panoramico sulle Antiche Mura di Lucca per poi posizionare le vetture in Piazza San Michele sino a tarda sera. Alla domenica rientro in Versilia presso il Quartiere Terminetto dove, dopo la benedizione dei veicoli, gli equipaggi si porteranno nella principesca Villa Le Pianore a Capezzano di Camaiore per la premiazione ufficiale con la consegna del riconoscimento al vincitore del trofeo.

Per preparare questo intenso programma sono serviti lunghi mesi di preparazione: il frutto è un evento giudicato speciale da SKY Television che, tramite il canale Nuvolari Channel, gli dedicherà un’ora di trasmissione. Si potranno quindi ammirare delle auto museali che rappresentano il top per le auto sportive dell’anteguerra: Alfa Romeo, Bmw, Bugatti, Daimler, Jaguar, Fiat, Lancia, MG e tanti altri marchi con modelli rarissimi o addirittura unici.

Gli equipaggi oltre che dall’Italia arrivano da Francia, Germania, Spagna e addirittura dall’Argentina a testimonianza del fascino e dell’attrattiva del Trofeo Biondetti.

In via straordinaria, per celebrare il decennale del Trofeo Biondetti, il Museo Storico dell’Alfa Romeo invierà in esposizione statica due capolavori che hanno segnato la storia non solo delle auto da competizione, ma anche dello sviluppo tecnologico dell’industria italiana: le Alfa Romeo 2900 Le Mans e 2900 B del 1938 che saranno esposte a Lido di Camaiore, Pietrasanta e Lucca. Al vincitore sarà consegnata una scultura di Vezio Moriconi e a tutti i partecipanti verrà dato il manifesto ufficiale del Trofeo firmato dall’autore Fabrizio Favilla.

AUTO ANNO CONDUTTORE

1 SALMSON – SAN SEBASTIAN 1926 CAMILLE BOURGES

2 SALMSON – AL 3 GS 1927 ORAZION SCANZIO

3 BNC TIPO – SPORT 1927 ALBERTO BONIZZOLI

4 AMILCAR – CS 1922 ROGER NEYER

5 BUGATTI – BRESCIA 1923 ARMANDO BALDORINI

6 AMILCAR -CGSS DUVAL 1927 JEAN FRANCOISE MORISSEAU

7 AMILCAR -GS 1926 STEFANO BIONDETTI

8 BUGATTI- 37 A 1927 JOSE’ MARTIN

9 MG -TYPE SPECIAL 1933 ANDREA MANDEL MANTELLO

10 DE COUCY COMPETITION 1927 CRHISTIAN BERINGER

11 AMILCAR -CGSS 1927 ALAIN LICHIERE

12 RILEY -BROOKLANDS 1930 ARTURO FERRARO

14 OM – 665 COMPRESSORE 1930 NAZARIO BACCHI

15 FIAT – 525 SS 1930 GIORGIO CAPRARA

16 ALFA ROMEO – 6C 1750 GS 1931 FEDERICO BURATTI

18 LANCIA LAMDA VI SERIE 1926 UMBERTO DEL CORONA

19 BALLOT- 2 LTS 1927 ANDRE’ SURMAIN

20 FIAT – 508 S COPPA D’ORO 1934 ALBERTO ERCOLINI

21 LANCIA- ASTURA SPORT 1932 RENATO NOVARESE

22 MG – J 2 SPORT 1932 RENE’ CARDI

23 MG – J 4 SPORT 1933 GELINDO TERRAVAZZI

24 ALFA ROMEO1750 GS ZAGATO 1931 SANTE CESARI

25 CHRYSLER – CD ROADSTER 1931 ROLAND AUDIBERT

26 MG – MAGNETTE T.T. 1935 LUIGI ROSSI

27 LANCIA – APRILIA SPORT 1938 LUIGI CAPORALI

28 JAGUAR – SS 100 SPIDER 1936 RINO SOMASCA

29 BMW – 328 ROADSTER 1938 PIERLUIGI MERCADANTI

30 CITROEN – 11 BL SPORT 1937 CLAUDIO PICAZO

31 PEUGEOT – 402 DARL’MAT 1938 MICHEL BAUX

32 MG – TB TICKFORD 1939 LUIGI ZAGNI

33 BMW – 328 ROADSTER 1938 LUIS GALLO TERCERO

34 DAIMLER DB 18 SS 1938 JEAN PIERRE CORNU

35 ALFA ROMEO – 2500 SS 1947 SAVINA CONFALONI

36 JAGUAR -XK 120 COMPETIZ. 1951 GIUSEPPE DE AGRO’

1 commento

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

1 Commento

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com