Romano Prodi alla London School of Economics

LONDON (UK), 3 Giugno – Vorrei avere un nonno così. Lo stereotipo del nonno buono, calmo, paziente, che non si arrabbia. Il nonno che arriva, lentamente, saluta tutti pacatamente, si siede e comincia a chiacchierare: domanda, s’interessa ed è contento di dare i consigli, i consigli di vita. Perché la sua vita è stata intensa, di lavoro, di incontri, di esperienze, di cariche, di responsabilità. E nonno è grande, alto, rugoso, saggio. E seduti in giardino parliamo della vita che ruota tutto intorno.

E poi capita che la vita finisca nel proprio giardino e non si chiede più al nonno di raccontarci una storia, una storia a caso, ma vogliamo delle risposte più precise, specifiche. “Ora, nonno, sono grande”. E nonno non ha più ragione, è vecchio, e non capisce. Perché i giovani hanno ragione, e gli altri non capiscono, i giovani sono il futuro, sono intelligenti, capaci. E nonno sembra sempre più lento, lontano dal mondo.

Il nonno sbaglia. Ma è nonno, a cui vogliamo sempre bene. Poi i giovani, prima di diventare nonni, senza accorgersene, avranno le stesse idee, le stesse parole, gli stessi consigli, perché alla fine la vita è così. La vita di nonno, dei figli, dei nipoti. E nonno, aveva ragione, ma adesso non c’è più e non glielo posso dire in faccia. Nonno era nonno, e lui sapeva, ma non era saggio.

9 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

9 Commenti

  • Admin
    3 giugno 2011, 23:44

    Ma è giornalismo o cosa?!

    RISPONDI
  • Admin
    4 giugno 2011, 00:02

    Prodi ha fatto solo danni dall’Iri al governo!!! Chissà quale loggia c’è dietro la sua presenza alla LSE…

    RISPONDI
  • Admin
    4 giugno 2011, 00:18

    beh è un giornalismo diverso..intimo…che non ha bisogno di spiegarti punto virgola e virgolette..ti rende un atmosfera..un’emozione…qui c’è il senso di un incontro…al di là di quello che è stato detto..di ogni singolo discorso..di ogni personale punto di vista..
    io l’ho interpretato così e a me è piaciuto tanto…

    RISPONDI
  • Admin
    4 giugno 2011, 08:16

    Cosa c’entra con la cronaca lucchese?
    Forse si voleva fare un poco di propaganda politica?
    O si voleva far sapere che qualcuno di voi era andato fino a Londra, o addirittura ci studia?

    RISPONDI
  • Admin
    4 giugno 2011, 11:59

    Ma questo quì non si era ritirato a vita privata???
    A volte ritornano….

    RISPONDI
  • Admin
    4 giugno 2011, 12:18

    se questi era mio nonno, figuriamoci mi’ padre. Dio ce ne scampi e libero dei falsi preti travestiti da falsi preti. Tutti cattoliconi ma coi miliardi.
    A Lucca, con notevole senso dell’arte, si direbbe “bellafìa”, tutto attaccato che così non è quasi offensivo.
    Il signor Numisma va a dare lezioni di etica e di come affrontare le sfide del futuro…Ci mancavan Giuliano Amato e Visco a latere e la Trimurti era completa.

    RISPONDI
  • Admin
    4 giugno 2011, 18:15

    Bel pezzo e bella atmosfera che si evince anche dalle foto.
    Sarebbe stato interessante esserci, fa piacere avere notizie di ciò che facciamo e come ci presentiamo all’estero come Italiani (almeno sanno che non raccontiamo solo barzellette! 😉

    RISPONDI
  • Admin
    5 giugno 2011, 17:16

    Mi piace molto il pezzo scritto e mi piacciono le foto.
    Vorrei dire a Matteo che non importa andare a vedere chi è ‘sto Cristo che l’ha scritto.
    Mi sembra,tra l’altro,che invia gli articoli e le foto diverse volte da Londra.
    Quello che fa a Londra lo saprà lui. Sono invece interessanti gli articoli; anche se non riguardano direttamente Lucca. Sono ,comunque, uno spaccato dell’Italia all’estero.

    RISPONDI
  • Admin
    6 giugno 2011, 03:50

    Se vi può interessare, vi segnalo un altro resoconto dello stesso evento:

    Prodi: “Se non cambia, l’Europa potrebbe scomparire”
    http://www.davidemorisi.com/?p=409

    Cordiali saluti

    RISPONDI

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com