“Il Volto Santo”: la Lucca del dopoguerra, in una proiezione gratuita ad Ezechiele

“Il Volto Santo”: la Lucca del dopoguerra, in una proiezione gratuita ad Ezechiele

LUCCA, 2 maggio – Il Cineforum Cinit Ezechiele 25,17 celebra la Santa Croce con un film girato nella Lucca del dopoguerra, cui hanno preso parte anche molti lucchesi.

Martedì 3 maggio alle 21,30 evento speciale a ingresso libero con la proiezione di “Il Volto Santo” di Andrea Forzano (Italia 1949, 30′). Si tratta della copia restaurata del primo film girato interamente a Lucca nel 1948 (ma distribuito solo l’anno successivo), dedicato al Volto Santo. Un omaggio alla croce venerata sin dal Medioevo in tutta Europa, alla sua storia e leggenda, realizzato dal figlio dell’importante regista e commediografo (nonché librettista per Puccini) Giovacchino Forzano.

La pellicola era stata dimenticata in un armadio della Curia di Lucca per anni e anni, finché un membro di Ezechiele, Giuseppe Stefanelli, ne ha curato la ripulitura facendo al tempo stesso una ricerca che ha accertato la paternità del film, ricostruito le tappe di lavorazione, intervistato molti dei lucchesi che vi presero parte in qualità di comparse o tecnici. Il lavoro è stato promosso dal Museo della Cattedrale di Lucca assieme al Cinit.
Alla serata parteciperanno l’Arcivescovo di Lucca, Italo Castellani, e il prof. Pier Marco De Santi, titolare a Pisa della cattedra di Storia del Cinema Italiano. La serata sarà conclusa con la proiezione di un altro cortometraggio di argomento lucchese a sorpresa.

Mercoledì 4 maggio alle 21,30 per “Lucca in Musica 2011 – Il genio romantico”, “Super Stories” di Emir Kusturica (Ger  2001, 90’) con Emir Kusturica, Nenad Jankovic.

Proiezioni presso il Cinema Italia; info: 3477377003

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter