Pasqua 2011: tutti gli appuntamenti della Settimana Santa

Pasqua 2011: tutti gli appuntamenti della Settimana Santa

LUCCA, 16 aprile – Sono numerose e distribuite su tutto il territorio provinciale le manifestazioni religiose, devozionali e della tradizione della Settimana di Pasqua. Come ogni anno, il Centro Tradizioni Popolari della Provincia le ha raccolte in uno specifico opuscolo distribuito nei Comuni, nelle biblioteche e nei musei della provincia.

Durante la Settimana Santa, infatti, soprattutto il giovedì e il venerdì, nei paesi si svolgono varie processioni, con la partecipazione del clero e delle Confraternite nelle loro divise, con canti della liturgia ufficiale, con le bande, le suggestive luminarie a olio o, talvolta, con gruppi di figuranti che mettono in scena la Passione di Cristo.

Tra i vari eventi tradizionali del territorio si segnala la Procession de’ Crocioni del Giovedì Santo a Castiglione di Garfagnana. Una cerimonia religiosa sempre molto partecipata in cui i fedeli escono di chiesa e seguono processionalmente il Cristo che cammina con grosse catene ai piedi e carico di una pesante croce di legno. Nessuno, tranne il priore della locale Confraternita, deve conoscere l’identità del penitente che impersona Cristo. Per far sì che possa mantenere l’anonimato egli viene rinchiuso in precedenza, dallo stesso priore, in un armadio posto nella sacrestia. Uscirà per la processione e, dopo aver percorso le vie del paese, spesso coi piedi sanguinanti, sarà nuovamente chiuso nello stesso armadio, mentre due membri della Confraternita, vestiti da guerrieri romani, fanno la guardia affinché nessuno lo disturbi. A notte inoltrata il penitente potrà finalmente uscire.

Ecco, di seguito, gli appuntamenti principali:  

Domenica 17 aprile
Bozzano (Massarosa), località Loglia, chiesa parrocchiale, ore 15.30, Via Crucis Martedì 19 aprile
Borgo a Mozzano, loc. Tempagnano, vie del centro, ore 20.30, Sequela Christi Mercoledì 20 aprile
San Romano, chiesa parrocchiale, ore 21,00, Recita pasquale Giovedì 21 aprile
Barga, Duomo, ore 21.00, Messa in Coena Domini
Castiglione di Garfagnana, vie del centro, ore 20.00, Processione de’ Procioni
Sermezzana (Minucciano), chiesa parrocchiale, ore 19.00, Ultima Cena Venerdì 22 aprile
Camaiore, vie del centro, ore 20.00, Solenne Triennale del Gesù morto
Camporgiano, chiesa parrocchiale, ore 20.00, Tradizionale processione del Gesù morto
Ceserana (Fosciandora), chiesa parrocchiale, ore 20.30, Processione del Gesù morto
Carpinelli (Minucciano), chiesa parrocchiale, ore 15.00, Ricordo della morte di Gesù
Coreglia Antelminelli, chiesa parrocchiale, ore 20.00, Processione con luminaria del Gesù morto
Forte dei Marmi, vie del centro, ore 21:00, Solenne Processione Triennale di Gesù morto
Ponte a Moriano (Lucca), chiesa di S. Stefano, Solenne Processione Triennale di Gesù morto
Retignano (Stazzema), vie del centro, ore 21.00, Processione con luminaria del Gesù morto
San Romano, chiesa parrocchiale, ore 20,30, Processione del Gesù mortoSan Pietro in Campo (Barga), ore 21.00, Processione del Gesù morto
Gorfigliano (Minucciano), chiesa parrocchiale, ore 21.00, via Crucis
Gramolazzo (Minucciano), chiesa parrocchiale, ore 21.00, via Crucis
Quieta (Massarosa), chiesa parrocchiale, ore 21.00, via Crucis
Minucciano, chiesa parrocchiale, ore 20.30, via Crucis
Piano di Conca (Massarosa), chiesa parrocchiale, ore 21.00, via Crucis
Pieve a Elici (Massarosa), chiesa parrocchiale, ore 21.00, via Crucis

Processioni del Venerdì Santo si svolgeranno in quasi tutte le parrocchie del territorio provinciale.

Il calendario completo è consultabile anche su: www.centrotradizionipopolari.it; per ulteriori  informazioni: Centro Tradizioni Popolari della Provincia di Lucca, tel. 0583-417297 info@nullcentrotradizionipopolari.it.

1 commento

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

1 Commento

  • Admin
    17 aprile 2011, 12:36

    Metterei tra gli appuntamenti pasquali da dimenticare, almeno per un anno, la strage finale di agnelli, retaggio di antichi riti sacrificali piuttosto pagani e gradirei che le autorità acclesiastiche ne prendessero le distanze, come pure dai riti cattolici che vedranno, come tutti gli ann, nelle Filippine diversi fedeli farsi cocifiggere coi chiodi ai piedi ed alle mani per davvero!, perchè questa è una Pasqua che non mi piace, mi disgusta.

    RISPONDI

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com