Presentata la “Marcia delle Ville 2011”

Presentata la “Marcia delle Ville 2011”

CAPANNORI (Lucca), 3 aprile – Un’edizione speciale e insolita quella del 2011 per la ‘Marcia delle Ville’, una delle più importanti manifestazioni podistiche della Toscana – nel 2010 ha fatto registrare 10 mila partecipanti – che è stata presentata venerdì 1 aprile alla Casa Gialla di S. Martino in Colle alla presenza del presidente  dell’associazione podistica Marciatori Marliesi, Ruggero Taddeucci, dell’assessore allo sport del Comune, Pierangelo Paoli,  dell’assessore provinciale, Valentina Cesaretti e dei rappresentanti dei maggiori sponsor, dell’associazione delle Ville, e dell’Associazione ‘Lucca Marathon’.

La marcia delle Ville, in programma domenica 17 aprile, che si snoderà su un percorso principale  di 27 chilometri,  festeggerà infatti simbolicamente i 150 anni dell’Unità d’Italia, poiché il Comune l’ha inserita nel calendario delle celebrazioni dell’importante ricorrenza storica.  A tutti i partecipanti sarà dato un gadget, una sporta con la scritta “1861 – 2011 150 Comune di Capannori” oltre a “Marcia delle Ville”  e il logo di altri due importanti partners che hanno condiviso il progetto.

Un omaggio  che non è stato scelto a caso – spiega l’assessore allo sport, Pierangelo Paoli- , ma con il quale attraverso lo straordinario veicolo di comunicazione che è lo sport e in questo caso specifico la Marcia delle ville che ormai attrae migliaia di partecipanti, vuole sensibilizzare le persone all’utilizzo di  borse riutilizzabili al posto  delle buste in plastica, proprio come la legge ha stabilito da alcuni mesi per una migliore salvaguardia ambientale”.

La marcia quest’anno si presenta insolita perché a causa della festività della Pasqua che eccezionalmente cade il 24 aprile, ultima domenica del mese, data storica per l’assegnazione della Marcia nei calendari locali di podismo si terrà domenica 17  aprile, domenica delle Palme.

“L’obbiettivo dell’Associazione è sicuramente quello di bissare il successo ottenuto nel 2010 con oltre 10.000 partecipanti e di conseguenza di consolidare un valore che porterebbe maggior forza, lustro, importanza alla manifestazione – ha detto ancora Ruggero Taddeucci – Un numero quello di 10.000 che già ci vede ai vertici delle gare di podismo in Toscana, competitive e non e quest’anno  ci siamo preparati per accogliere 11.000 podisti potenziando anche la macchina organizzativa”.

Le novità di questa 35° edizione sono molte a partire dall’Iniziativa ‘Aspettando la marcia’ che si volgerà il 15 e 16 aprile e che prevede molti eventi tra cui il ‘Bike Tour delle Ville’ sulle colline che saranno teatro della marcia e un’escursione di Nordic Walking sempre sulle colline, ma verso est, laddove la Marcia delle Ville non arriva ancora, entrambi realizzati in collaborazione con il Comune.

Nella piazza del Mercato di Marlia in programma  anche conferenze sui temi della salute del podista con interventi  di medici ed esperti e uno spazio dedicato ai ragazzi delle scuole del comprensorio di Lammari e Marlia. L’evento si concluderà , sempre nella piazza del mercato, con una ‘Notte in Musica’, con  un pasta party per tutti e un concerto del gruppo musicale “Clendematiz”. Ma la vera novità di quest’anno sarà la presenza di un mini-expo in piazzadel mercato,  denominato “Village Marcia delle Ville” conbanchetti di diverse categorie merceologiche e due eventi collaterali, uno legato agli amici a 4 zampe, con una gara canina di bellezza, ed uno legato ai motori con una prova di moto da enduro ma soprattutto una lezione di una guida corretta delle moto in strada. Ci saranno anche i massaggiatori, grazie alla collaborazione con Sixtus.

I percorsi:

Novità principale il rientro in grande stile dopo 4 anni stile di Villa Mansi. Confermati i percorsi di 3 / 7 / 10 e 16 km. Viene riproposto quest’ultimo, quello di 16 km visto lo strepitoso successo riscosso lo scorso anno. Un percorso che fa dell’attraversamento della Fattoria Mansi – Bernardini e successiva Tenuta di Valgiano, uno dei momenti più suggestivi di tutto il percorso.  Tolto il percorso di 19 km che si è trasformato  in una 22 km.  Il carosello delle ville parte con Villa del Vescovo per proseguire con Villa Orlando. Si entrerà poi  nella Villa Mansi per poi dirigersi verso San Pietro a Marcigliano, seguendo per buona parte il tracciato del sentiero nr. 13.

La stessa cosa farà  il percorso di 27 che dopo aver fatto visita alle ville Lazzareschi, Torrigiani, Brughier, raggiungerà San Pietro percorrendo parte del sentiero nr. 14, non prima di aver attraversato l’azienda agricola & agriturismo Colle di Bordocheo. Confermato il tratto di bosco “Ai Colli”  che interesserà i percorsi di 22 & 27, che si ricongiungeranno con quello di 16 a Valgiano. Da llì in un continuo sali e scendi fino a Matraia ammirando il panorama sull’intera piana di Lucca, poi Villa Guinigi e giù via fino al traguardo con un gran finale di bellezze storiche: La Specola, Villa Badiola, e la maestosità si Villa Reale. Per informazioni  377 2886423, 347 1891264, www.marciatorimarliesi.it.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com