Un mini festival per i 64 anni del Circolo del Cinema di Lucca

Un mini festival per i 64 anni del Circolo del Cinema di Lucca

LUCCA, 29 marzo – Il Circolo del Cinema di Lucca festeggia il suo 64° anniversario di attività con un mini festival incentrato sul ruolo della città nel cinema. L’evento durerà tre giorni: mercoledì 30 marzo al Complesso di San Micheletto, giovedì 31 con la consueta location del Cinema Centrale per poi ritornare venerdì 1 aprile a San Micheletto.

Mercoledì 30 marzo a San Micheletto verranno presentati ad ingresso gratuito tre film che rappresentano tre diverse metropoli mondiali: si comincia alle 18.30 con la visione fiabesca di Parigi in Zazie nel metrò, opera letteraria di Raymond Queneau portata sul grande schermo dal cineasta Louis Malle. Alle 20.30 sarà la volta della romantica e fascinosa Vienna con Prima dell’alba, film di Richard Linklater con Ethan Hawke e Julie Delpy divenuto nel tempo un piccolo cult molto amato dai giovani. La serata si concluderà alle 22.10 con Marathon di Amir Naderi, film poco visto, ma dal grande impatto formale, che disegna una New York sotterranea unica.

Giovedì 31 marzo alle 21 al Cinema Centrale sarà la volta dei festeggiamenti per il 64° anno di programmazione con un piccolo aperitivo offerto a tutti i soci prima della visione di un capolavoro del cinema mondiale, Il cielo sopra Berlino di Wim Wenders presentato in pellicola restaurata in versione integrale. Un’occasione unica di vedere sul grande schermo la storia di due angeli che scendono a Berlino e, invisibili, osservano il comportamento degli umani senza poter far nulla per aiutarli finché uno di loro si innamora.

Venerdì 1 aprile a San Micheletto si concluderà il mini festival con altri tre film ad ingresso gratuito poco visti ma piccoli capolavori del cinema che vanno ad investigare la magia di Torino, l’inquietudine di Venezia e il consumismo di Pechino. Alle ore 18.30 verrà proiettato Dopo mezzanotte, ovvero il piccolo film di Davide Ferrario in cui la passione per il cinema diventa consolazione della vita e amore nell’altro nella splendida cornice della Mole Antonelliana. Alle 20.30 è la volta di un horror psicologico vero e proprio cult per il pubblico del genere diretto da Nicolas Roeg con le grandissimi interpretazioni di Donald Sutherland e di Julie Christie, A Venezia… un dicembre rosso shocking. Alle 22.30 la commedia eccessiva, ma critica, razionale, lucida di Zhang Yimou ambientata a Pechino, Keep Cool.

Prima di ogni proiezione sarà presentato un video speciale realizzato per l’occasione dal direttivo del Circolo in omaggio alla città di Lucca. Si può vedere in anteprima sulla pagina ufficiale di Facebook.

Si ricorda che al Cinema Centrale l’ingresso è con biglietto ridotto (5 euro) e tessera annuale 2010/11 (5 euro) oppure con l’abbonamento al ciclo valido anche come tessera annuale (25 euro).

Le tessere di socio possono essere sottoscritte nelle serate di proiezione al Cinema Centrale. Per evitare una lunga attesa alla cassa si consiglia di presentarsi alla cassa con l’apposito modulo scaricabile direttamente dal sito.

Per ulteriori informazioni e schede dettagliate dei film visitare il sito ufficiale www.circolocinemalucca.it oppure la pagina Facebook www.facebook.com/circolocinemalucca.

1 commento

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

1 Commento

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com