Transformers, the movie

Transformers, the movie

Terra, anno 2007.
Un base militare americana nel Qatar viene improvvisamente attaccata da un ordigno bellico di origine sconosciuta.
Contemporaneamente a svariati chilometri di distanza Sam Wicky, un ragazzo americano, acquista la sua prima auto da un rivenditore di automobili: una vecchia Kamaro gialla e rugginosa…

… il giovane ancora non sa che questo evento segnerà per sempre la sua vita: verrà infatti catapultato in una guerra planetaria tra i due schieramenti distinti (i prevedibili “bene” e “male”) di una razza di macchine senzienti aliene: i Transformers.

La storia, semplice ed efficace, riprende la trama della vecchia serie televisiva a cartoni animati Transformers, creata ad hoc dalla Bandai per pubblicizzare i propri robot-giocattolo.

Seguendo il leit motif delle ultime produzioni Hollywoodiane legate a vecchi concept (vedi supereroi & Co.) il regista Michael Bay dimostra una notevole sapienza nel miscelare gli ingredienti della serie in modo convincente e credibile (anche se a tratti leggermente infantile).

La storia si dipana rapida e i protagonisti svolgono tutti il proprio ruolo in modo convincente, seppure a tratti alcuni comprimari siano ridotti a macchiette.

Veramente notevoli le scene di azione, con sequenze adrenaliniche e originali: Bay ha infatti optato per una regia che alterna sia sequenze prettamente descrittive (panoramiche, ampi movimenti di camera etc etc) a inquadrature mosse (alla “Blair Witch Project”) che danno un tocco di realismo al tutto.

Lo spettatore non vede semplicemente degli effetti speciali poligonali che si scazzottano ma riesce a percepire la forza e la pesantezza di un’autentico scontro tra colossi metallici (con relativa ecatombe di edifici, cose & persone).

Semplicemente spettacolari gli effetti speciali con una nota di merito per il design dei robot: trasformazioni, character e movimento sono a dei livelli veramente altissimi.

I transformers sembrano qui (ancor più che nei cartoni da cui prendono spunto) una razza aliena sbarcata sulla terra.

Discretamente esilaranti le gag che si alternano a momenti di pathos, dando modo al film di non prendersi (e non sarebbe il caso) troppo sul serio.

E adesso veniamo alle note di demerito.

Transformers, in quanto tipico prodotto da Blockbuster, soddisfa appieno le aspettative di chi va al cinema per farsi un po’ “stupire con effetti speciali”; fermo restando questo, si nota però una vena un po’ troppo fanciullesca nel gestire il film, quasi si stesse parlando unicamente ad un pubblico di ragazzini delle scuole medie…in alcuni passaggi il film è quasi ridicolo con gag talmente forzate da risultare quasi stucchevoli. Peccato perché si tratta di pochissimi passaggi…

Un’altra nota di demerito è il fatto che, con tutta probabilità, il film deluderà i “puristi” della serie, sia per l’uso dei nomi originali (che in Italia non erano quasi mai stati usati, se non nelle ultime serie), sia per la svalutazione della figura del cattivone, Megatron, ridotto a Villain di terz’ordine e costretto ad una comparsata piuttosto breve, vista la sua importanza.

Inoltre se si vuole cercare il pelo nell’uovo il doppiaggio del capo dei buoni Optimum Prime (che da noi era conosciuto come Commander) risulta un po’ fuori personaggio.

I fan accaniti possono sperare nel probabile secondo film, le cui premesse vengono date in modo fin troppo ovvio nel finale.

In definitiva comunque il film risulta gradevole, spettacolare e divertente, mostrandoci una volta di più (come se ce ne fosse bisogno) che i vecchi ed inossidabili concept conservano ancora gran parte della loro forza anche a svariati anni di distanza dal loro debutto.

 

QUALCHE PARTICOLARE IN PIU’

La serie Transformers, creata dalla Bandai negli anni ’80 per lanciare una incredibile e innovativa (per i tempi) serie di giocattoli trasformabili (robot), continua tutt’oggi dopo svariate serie e restylings a fruttare un capitale.

Il successo di questo prodotto è arrivato su scala planetaria, creando un giro per miliardi di dollari.

Sono infatti svariati lustri che i Transformers imperversano sugli scaffali dei negozi di giocattoli e sono diventati un icona per grandi e piccini.

Le serie a cartoni animati realizzate oramai superano la decina (negli ultimi tempi ne è stata realizzata quasi una ogni anno) e i personaggio storici (Optimum Prime, Megatron e co.) continuano ad essere rielaborati e riproposti assieme a nuove serie sempre più allucinanti di robot trasformabili.

***

TRANSFORMERS THE MOVIE

Un film di Michael Bay. Con Shia LaBeouf, Megan Fox, Josh Duhamel, Tyrese Gibson, John Turturro, Jon Voight, Anthony Anderson, Rachael Taylor, Michael O’Neill, Sophie Bobal, Charlie Bodin. Genere Azione, colore 144 minuti. – Produzione USA 2007.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com