Volley Serie C: al giro di boa si tirano le somme

Volley Serie C: al giro di boa si tirano le somme

LUCCA, 30 gennaio – L’ultima giornata del girone d’andata, recupero della decima, vede la vittoria di Nottolini, UPL e System, ma anche la sconfitta del LuccaVolley a Livorno che riaccende il campionato e riapre la possibilità alle avversarie di raggiungerla in testa alla classifica.

Una vittoria importante, quella del Nottolini, che, complice la sconfitta del LuccaVolley, le permette di arrivare ad un solo punto dalla vetta della classifica del girone A. Contro lo Star Volley Siena, il team lucchese non poteva contare di tutte le ragazze, causa qualche infortunio di troppo ma, seppur con un po’ di fatica, si è aggiudicato 3 punti essenziali. Un 3-1 (26-24; 25-22; 23-25; 25-12 ) che ha visto ruotare tutte le ragazze, che hanno allentato leggermente la tensione nel terzo parziale, permettendo però alle senesi di vincere un unico set. Una partita che ha dimostrato la grinta di questa squadra.

Stessa grinta per l’UPL Anthea, che proprio non ci stava a tenersi dietro, al secondo posto, e grazie alla vittoria è andata ad aggiudicarsi la vetta a parimerito con il Carmignano, nel girone B. Contro il Tavarnelle, la squadra lucchese ha tirato fuori tutta la caparbietà di cui disponeva. Il 3-0 (25-18; 25-23; 26-24) , non lascia scanso ad equivoci, la squadra voleva fortemente e si è presa questa vittoria. Certo sudando un po’, visto che il Tavarnelle ha mostrato una difesa eccezionale e una buona gestione del controgioco, oltre ad una grandissima sportività anche riguardo a punti “contesi”. Una gran bella partita che chiude il girone di andata con con una nota positiva per l’UPL.

Un’ altra vittoria di questa giornata se l’è aggiudicata il Fratres-System, appartenente al girone A, contro il San Miniato. Una squadra giovane quella pisana, composta principalmente da ragazze classe 1992/93, ma che, finora, ha saputo conquistarsi il sesto posto meritatamente. La squadra lucchese, d’altro canto, nelle ultime partite ha saputo farsi valere e anche questa volta ha dimostrato di sapersi aggiudicare la vittoria anche con qualche calo di tensione in ricezione, compensato da un muro inattaccabile. Un altro 3-0 (25-18; 25-12; 25-21 ) che non lascia dubbi, ma anzi, consolida il quinto posto in classifica, in compagnia del Riotorto. Le due squadre a pari punti si affronteranno nella prossima giornata, sfida decisiva che determinerà il quinto posto solitario, ultima posizione per accedere ai play off promozione, tenendo comunque presente che il campionato è ancora a metà.

Al contrario delle compagne della piana, il Lucca Volley, capolista sempre nel girone A, ha perso per 3-0 (25-21; 25-16; 25-22) contro il Pediatrica a Livorno. Era prevedibile una partita intensa, ma forse le condizioni generali non troppo buone e un po’ di rilassamento di troppo hanno fatto perdere alle ragazze il filo della partita, recuperato immediatamente dalle livornesi. Il primo set acceso, combattuto ma lasciato andare sul finale, ha lasciato posto a due set giocati quasi esclusivamente dal Pediatrica. Una sconfitta che pesa sulle spalle della squadra, visto che i 4 punti che la distanziavano dalla seconda in classifica si sono ridotti a 1, e i 5 che la separavano dalla terza, 2: sono rispettivamente Nottolini e Pediatrica, che non hanno intenzione di mollare la presa, per nessuna ragione al mondo. Era una partita importante, che il LuccaVolley si è lasciato sfuggire di mano: ma c’è ancora tutto il girone di ritorno, che in genere è quello più entusiasmante e ricco di colpi di scena.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com