Lucca si promuove a Berlino tramite Puccini

LUCCA, 13 novembre – Si è svolta questa mattina a Palazzo Orsetti la conferenza stampa sulla mostra “Puccini e Lucca” che prossimamente farà tappa a Berlino. Si tratta dell’ennesima città interessata dal tour della mostra, che prima di approdare nella capitale tedesca ha avuto il suo proscenio nelle città di Belgrado e Tirana, oltre ai successi già riscossi a Panama, in Cina e in Argentina.

La conferenza è stata presieduta da Mauro Favilla, nella doppia veste di sindaco di Lucca e presidente della Fondazione Puccini, e ha visto la partecipazione del presidente del Centro Studi Puccini Gabriella Biagi Ravenni, dell’assessore comunale alla Cultura Letizia Bandoni, e di Matteo Bonuccelli in qualità di grafico del progetto.

L’obiettivo alla base della mostra che si svolgerà dal 18 novembre fino al 17 dicembre all’Universität der Künste, è proseguire l’attività di promozione culturale all’estero di Puccini e della sua città.

L’attenzione dei visitatori sarà infatti indirizzata alla sezione dei materiali originali offerti dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, tra i quali : lettere, cartoline, uno spartito de “La Rondine”, una bozza del libretto di “Tosca”, e altre rarità del compositore.

“Berlino è una città dalla storica sensibilità musicale”, ha sottolineato il sindaco, ricordando che in occasione dell’inaugurazione sarà presente anche il tenore lucchese Enrico Facini, docente di canto all’Università berlinese, “per dare ancora più risalto al legame dell’iniziativa con Lucca”.

Nell’intento degli organizzatori,il riferimento alla terra natia dell’artista è uno sforzo concreto per far conoscere di più nel mondo i luoghi pucciniani.


Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com