Lucca: il progetto “Bed & Breakfast Protetto” per i giovani soli

Lucca: il progetto “Bed & Breakfast Protetto” per i giovani soli

LUCCA, 26 Ottobre – Un progetto rivolto ai giovani quello nato dalla collaborazione tra il Comune di Lucca, assessorato al sociale, e la Fondazione Cassa di Risparmio. Nel dettaglio, si tratta di un progetto destinato ai giovani soli che hanno compiuto la maggiore età.  Bed & Breakfast Protetto  è destinato agli adolescenti in dismissione dalle comunità educative che si trovano in difficoltà perché la loro famiglia è assente, hanno scarsa autostima, sono socialmente sradicati, hanno una scarsa prospettiva lavorativa o i loro studi sono incompleti. Il tentativo quello di dare una mano a questi giovani a cui manca quel nucleo fondamentale che è la famiglia.

La parola prevenzione è ciò che preme sottolineare all’amministrazione comunale: Negli ultimi anni spiega lassessore al sociale Angelo Monticelli cè stato un grande afflusso nelle comunità educative di minori soli che poi a diciotto anni rimangono senza risposte, perché non si sentono accolti dalla società. Il rischio è quello di veder vanificare gli interventi educativi fatti prima e che il giovane si inserisca in circuiti devianti.

Il progetto nasce per i casi  in cui i giovani di età compresa tra i 16 ed i 21 anni, segnalati dai servizi territoriali,  che durante il giorno sono fuori casa per lavoro o studio, sono ospitati da una famiglia che offre loro un alloggio, la colazione al mattino, il pasto serale, ma soprattutto una attenzione.

Lospite è protetto, nel senso che è in carico al Servizio Sociale di appartenenza che ha elaborato per lui un progetto individuale orientato verso lautonomia, ma anche la famiglia ospitante è protetta: le è garantita una retribuzione quale forma di sostegno durante lesperienza di ospitalità, un contesto progettuale che garantisce loro sostegno adeguato alla delicatezza del compito e si assume la responsabilità di scegliere lospite che meglio risponde alla sua struttura familiare.

Lo scopo del progetto, che portiamo avanti grazie alla collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio conclude Monticelli  –  è quello di dare un sostegno verso lautonomia ai giovani provenienti da situazioni difficili ed accompagnarli verso linserimento lavorativo e lintegrazione sociale.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com