La crisi del basket italiano al centro del VI Interclub Panathlon

La crisi del basket italiano al centro del VI Interclub Panathlon

ULIVETO TERME, 19 settembre – Un centinaio tra panatleti, ospiti e sportivi hanno partecipato, nel parco delle Terme di Uliveto, al 6° Interclub del Panathlon International sul tema del basket. Per la sesta volta, in questo mese di settembre, i Panathlon Club di Lucca, Pisa, Livorno, Viareggio-Versilia, Carrara-Massa, Pistoia, La Spezia, Pontremoli si sono riuniti per una tavola rotonda su un importante argomento di sport.

Il tema di questa edizione era molto attuale: “Il basket italiano è in crisi. E la situazione della Toscana ?”. Lorenzo Gremigni, ex giocatore di basket di serie A e giornalista sportivo ha introdotto l’incontro sottolineando come la crisi del basket italiano sia in atto da molti anni e sia dovuta anche alla massiccia presenza di giocatori stranieri nelle squadre.

A livello regionale la crisi del basket interessa soprattutto il settore maschile, con una brusca riduzione delle squadre toscane partecipanti ai campionati di serie A.

L’analisi confermata da Cosmelli, grande giocatore del passato, il quale ha anche criticato la recente normativa sulle squadre professionistiche e la gestione troppo aziendalistica delle stesse. Morini, allenatore di grandi squadre di serie A del recente passato ha evidenziato la mancanza di nuove leve tra le cause della decadenza. Marco Calamai ha sottolineato il ruolo fondamentale delle preparazione a tutto campo dei dirigenti e degli allenatori. Molto apprezzato dai panatleti il suo intervento, che ha illustrato gli ottimi risultati che sta ottenendo attraverso l’avviamento allo sport della pallacanestro di giovani atleti disabili. Era presente anche Serena Frediani, presidentessa dell’”Allegra Brigata” associazione sportiva che opera in Lucchesia con persone con difficoltà intellettive e relazionali, che ha aderito con entusiasmo alle proposte ed agli insegnamenti di Marco Calamai.

Il basket femminile va meglio: la squadra Ducato Le Mura di Lucca, disputerà per la prima volta il campionato di A 1. Tra le invitate alla tavola rotonda alcune giocatrici, tra cui le tre straniere che rinforzeranno la squadra lucchese e che sono state presentate tra gli applausi a tutti i convenuti.

Ha partecipato alla serata il presidente del Distretto Italia del Panathlon Gianni Bambozzi che, da ex dirigente e prima ancora giocatore di basket (ha militato in serie A nei club di Pesaro, Ancona e Roma), ha avuto parole di elogio per l’iniziativa proponendo di ripetere l’Interclub anche il prossimo anno vista l’ottima location e l’interesse e l’attualità dei temi trattati.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com