La giornata mondiale del donatore di sangue: centri aperti fino alle 12

La giornata mondiale del donatore di sangue: centri aperti fino alle 12

LUCCA, 13 giugno – Domani è in programma la Giornata mondiale del donatore di sangue istituita dall’OMS a partire dal 2004. Per l’occasione il servizio trasfusionale di Lucca e le sezioni di Barga e Castelnuovo di Garfagnana saranno aperti per ogni forma di donazione dalle ore 8 alle 12, quindi con orario più ampio del solito.

Si tratta di un invito alla popolazione, in particolare i giovani, ad effettuare scelte responsabili, a mantenere uno stile di vita sano e a donare sangue regolarmente per poter garantire l’autosufficienza in questo delicato settore. All’iniziativa collaborano le associazioni dei donatori di sangue, che svolgono da sempre un ruolo fondamentale nel complesso sistema delle donazioni.

In particolare i Donatori di sangue Fratres organizzano per domenica 13 giugno una serie di iniziative di sensibilizzazione, con distribuzione di materiale informativo, nelle piazze principali di Lucca (Piazza San Michele dalle 11 alle 13 e dalle 17 alle 20), Barga e Castelnuovo Garfagnana. La manifestazione si ripeterà nel pomeriggio di lunedì 14 giugno (indicativamente dalle 17 alle 20). Eventi analoghi verranno organizzati dai Donatori di sangue Fratres anche in Versilia: a Viareggio e Lido di Camaiore.

La dottoressa Rosaria Bonini, responsabile dell’unità operativa Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell’Azienda USL 2, evidenzia che complessivamente i dati dei primi 5 mesi del 2010 mostrano un ulteriore aumento delle donazioni:

“Nei primi 5 mesi di quest’anno – sottolinea la dottoressa Bonini – sono state effettuate 7.302 donazioni, contro le 6.982 dello stesso periodo del 2009. con un incremento del 4,5% equamente distribuito tra Lucca, Barga e Castelnuovo. L’obiettivo è quello di continuare su questa strada, confermando e possibilmente migliorando i risultati ottenuti grazie alla generosità di tutti i donatori e al costante impegno delle associazioni di volontariato e del personale dei servizi trasfusionali. Le donazioni provenienti dai centri trasfusionali di Lucca e Valle del Serchio – oltre a garantire il soddisfacimento del fabbisogno a livello locale – rappresentano da sempre una risorsa fondamentale per molti altri ospedali toscani. Infatti la nostra unità operativa di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale nel suo complesso rappresenta uno dei tre più importanti ‘siti produttivi’ delle Regione per l’autosufficienza regionale”.

La Giornata della Donazione serve però anche per evidenziare la necessità di compiere questo gesto d’amore nel periodo estivo, quando in genere le donazioni diminuiscono. E’ bene infatti ribadire che le malattie e la necessità di sangue non vanno mai in ferie; anzi proprio in estate in genere aumenta il bisogno di sangue.

Si ricorda che per diventare donatori è sufficiente aver compiuto i 18 anni, avere un peso corporeo non inferiore ai 50 chilogrammi ed essere in buona salute. I controlli gratuiti eseguiti ad ogni persona in occasione della donazione permettono fra l’altro di prevenire eventuali patologie.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com