Minors: Si sblocca il Disco Don Carlos, vince ancora lo Junior

Minors: Si sblocca il Disco Don Carlos, vince ancora lo Junior

LUCCA – Turno casalingo per tutte le lucchesi dei campionati minori. In C/2 si registra lo splendido successo del Disco Don Carlos contro Carrara (88-74) mentre in serie D la Libertas perde di misura contro la corazzata Green Team (64-70) ma perde Piercecchi per infortunio. In Promozione continua la corsa trionfale dello Junior (62-53 al Meloria) mentre la Pallacanestro Sant’Anna s’inchina di fronte alla Pallacanestro Cecina (49-58).

Disco Don Carlos – Audax Carrara 88-74

Disco Don Carlos: Del Carlo 5, Del Debbio 1, Fera 2, Casciani 39, Palazzuoli 17, Genovesi, Lelii 6, Stefani 11, Casalini 5, Casini 2. All.Ialuna
Audax Carrara: Stefanini 25, Munda 9, Coppedé, Ferrari 9, Brioschi 18, Tenerini 7, Cannarile 1, Russo 5, Bonotti, Ceragioli. All. Cristelli
Arbitri: Costa di Livorno e Borsani di Pescia.
Note: parziali 27-8, 50-24, 66-52

Il Disco Don Carlos coglie il primo successo stagionale grazie ai primi due quarti praticamente perfetti e a un Casciani che ha dato luogo ad una prestazione semplicemente sublime al tiro (7/11 da tre punti, 6/10 da due e 6/6 ai liberi). Roba da palati fini, una prestazione che da tempo non era concesso di vedere ai tifosi rosablu. Nella ripresa i marmiferi hanno giocato il tutto per tutto alzando il tono agonistico ai massimi livelli e, disponendo di elementi dalla ottima qualità come Stefanini e Brioschi entrambi già protagonisti ai tempi della B2, é riuscita a gettare qualche granello negli ingranaggi, fino a quel momento oliati alla perfezione da coach Ialuna, arrivando fino a -8. Il pallone della tripla che valeva il -5 a 5’42” dal termine, scagliata dal lunghissimo Brioschi, ha strizzato l’occhio agli altopascesi mentre, dopo almeno tre giri sul ferro, usciva andando in mano a Palazzuoli per il suo ennesimo rimbalzo (12 per lui a fine partita).Lì il match si é di nuovo tinto di rosablu, finalmente la dea bendata si é ricordata di inserire nella sua agenda anche via Marconi. Stefani, fino a quel momento al servizio della squadra, ha segnato 7 punti consecutivi di ottima fattura, poi un tecnico alla panchina carrarese a 2’32” dalla sirena.ha indotto il custode della palestra ad aprire le docce visto il match saldamente in mano a Casalini e soci. Tutta la squadra ha comunque risposto alla grande con Palazzuoli, Lelii e Del Debbio usciti alla fine vincitori nel duello con Brioschi, Tenerini e Munda. Del Carlo e Casalini lucidi in regia e autori di canestri di grande importanza. I giovani Fera, Casini e Genovesi hanno dato minuti qualità non facendo rimpiangere i titolari. Stefani, come detto, ha griffato il finale dando ossigeno ai propri compagni con una tripla provvidenziale. Tra gli ospiti ottimo il play Stefanini, partito male ma cresciuto molto alla distanza Brioschi, positivo anche Munda. In ombra Tenerini, limitato anche dai falli.

Libertas Lucca – Green Team Pistoia 64-70

Libertas: Romei 2, Del Sorbo 4, Ricci 5, Angelini, Veneziano ne, Stefani 16, Vannucci 13, Guglielmo 22, Monti, Piercecchi 2. All. Suffredini
Green Team: Nesi 3, Tesi ne, Tasselli 15, Agostini 9, Giannini 3, Viviano 16, Valerio 7, Pratesi, Zerini 4, Barnett 14. All. Mercogliano
Arbitri: Ciaramella di Livorno e Giovannelli di Rosignano Marittimo (Li)
Note: parziali 13-16, 32-31, 49-52

Inizio di stagione in salita per la Libertas che contro Pistoia, una delle corazzate della serie D, va incontro alla terza sconfitta in altrettante partite. A questa crisi di risultati si aggiunge poi l’infortunio alla schiena che ha costretto Piercecchi a uscire dal campo al quarto minuto del secondo quarto. L’inizio dell’incontro è stato tutto per gli ospiti che sono volati sullo 0-10. Suffredini chiama time-out per svegliare i suoi e ha la reazione che sperava con il gruppo che addirittura nel secondo quarto prende un vantaggio di 5 punti per poi andare in vantaggio all’intervallo. Purtroppo l’assenza di Piercecchi e i problemi di falli dei lunghi creano i principali problemi per i biancorossi che, in un finale punto a punto, sono costretti a cedere nonostante la buona prestazione.

Ancora un successo per lo Junior Basket che liquida il Meloria Basket e rimane a punteggio pieno dopo due giornate. Contro un avversario di buon livello, i ragazzi di Savelli sono partiti subito bene piazzando il break decisivo a cavallo tra il secondo e il terzo quarto grazie anche a un Tealdi ispirato. I lucchesi arrivano fino al +20 (49-29) per poi mollare un poco la presa e consentire agli ospiti di rientrare nel finale senza però correre alcun rischio.
Junior Lucca: Dini 2, Sichi 7, Del Dotto 2, Savelli 18, Barsotti 1, De Servi ne, Tealdi 14, Puccinelli 9, Antonetti 6, Buchignani 3. All. Savelli.
Meloria: Bernini G. 9, Bernini F. 4, Garzelli F. 12, Garzelli A. 4, Sarselli 4, Costa, Granata 4, Filippi, Gamba 7, Vortici 9. All. Stolfi

Seconda sconfitta in due partite per la Pallacanestro Sant’Anna che deve cedere in casa di fronte alla maggiore fisicità della Pallacanestro Cecina. I ragazzi di coach Menichetti partono bene trovando buone soluzioni in attacco con Buchignani e Petrocchi, poi sono gli ospiti a rientrare in partita e a far valere i centimetri. Nel finale i sogni di rimonta dei lucchesi s’infrangono sul 41-43 quando viene fischiato un fallo tecnico alla panchina.
Pallacanestro Sant’Anna: Chicca, Rosellini 2, Bertucci 7, Buchignani 13, Muzzarelli, Bandiera 5, Silvestri 10, Petrocchi 6, Guetti 4, Venturini 2. All. Menichetti.
Pallacanestro Cecina: D’Avola 3, Pilla 11, Rossi 6, Barbuto 1, Bientinesi 3, Spinella 11, Franceschini 4, Nannini, Arzilli 3, Longobardi. All. Bongini

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com