Minors: vince solo lo Junior

Minors: vince solo lo Junior

LUCCA – Giornata difficile per le lucchesi impegnate nei campionati regionali. Tutte le squadre erano impegnate in trasferte impegnative e solo lo Junior ha conquistato il successo andando a espugnare il parquet della Pallacanestro Cecina.

Usic Certaldo – Disco Don Carlos 67-60
Usic: Livi n.e., Farnetani 3, Latini 4, Tordini 8 Campinoti 11, Ciappi, Francia n.e., Castri 31, Spampani 3, Cantini 7. – All. Baldini.: Disco Don Carlos: Del Carlo 5, – Del Debbio 1, Fera 2, Casciani
10, Palazzuoli 20, Genovesi 4, Stefani 11, Casalini, Casini 7. All. Ialuna.
Arbitri: Orlandini e Solfanelli di Livorno.
Note: parziali 20-24; 42-44; 54-51.

Un ultimo quarto di antibasket relega il Disco Don Carlos ancora al palo in classifica. Sul parquet di Certaldo infatti i rosablu hanno dato luogo ad un match in calando con i primi 10 minuti ottimi, una seconda frazione giocata da pari a pari, un inizio ripresa bruttino e gli ultimi 10 giri di lancetta letteralmente inguardabili. Ovviamente siamo solo alla seconda giornata e c’é tutto il tempo per rimediare, in più vi erano anche attenuanti come la squadra rinnovata per cinque decimi e l’infortunio occorso a Casciani che lo ha limitato non poco, ma segnare nell’ultimo quarto il primo canestro su azione a 38″ dal termine non può essere un segnale da sottovalutare considerando la gara come la più classica delle giornate storte. E’ meglio prendere subito coscienza che in attacco ci sono problemi, e non di poco conto che urge porre rimedio prima che le troppe sconfitte diventino la classica “scimmia sulla spalla”. Altro fattore negativo ha riguardato il fatto che quando nel finale ci sono i momenti chiave della gara, ci sono stati 3 viaggi in lunetta consecutivi (Del Debbio, Stefani e Casalini) risoltisi in un desolante 0 su 6. I tiri liberi sono stati la spina nel fianco dei rosablu (7/16), ci fosse stata una percentuale quantomeno accettabile i ragazzi di Ialuna se la sarebbero giocata fino all’ultimo istante. Tra gli altopascesi maestoso Palazzuoli nei primi due quarti prima di, utilizzato per 38’16”, calare inevitabilmente alla distanza. Ottimo inizio di Stefani (3/4 dall’arco) poi però intestarditosi con penetrazioni fotocopia dall’esito nefasto. Buoni segnali anche da Casini che appena entrato si é dimostrato produttivo con un rimbalzo convertito in traffico, un contropiede ed una tripla dall’angolo.

Massa e Cozzile – Libertas Lucca 81-74
Massa e Cozzile: Grassi 13, Guidi 10, Brancolini 15, Misolajevic, Bosi 12, Cei 13, Cappellini 7, Salvini, Pellegrini 3, Niccolai 8. All. – Biagini.
Libertas: Romei 3, Del Sorbo 2, Ricci 8, Angelini 4, Stefani 16, – Vannucci 14, Guglielmo 11, Cortopassi, Monti, Piercecchi 16. All.
Suffredini.
Arbitri: Cantini e Bianchi di Livorno.
Note: parziali 23-21, 45-33, 61-43.

Per la Libertas arriva una sconfitta preventivata in casa di una delle corazzate del girone. Dall’incontro arrivano però anche notizie positive per coach Suffrefini poiché i lucchesi hanno la forza di rimanere in partita anche dopo essersi ritrovati sotto di 18 lunghezze alla fine dell’ultimo quarto. Un netto passo avanti, quindi, rispetto all’esordio in campionato della scorsa settimana.
Buono l’inizio per i biancorossi che hanno retto bene l’urto dei padroni di casa rimanendo in partita nei primi minuti, poi la squadra ha subito l’atteggiamento degli arbitri, si è innervosita chiedendo una maggior tutela nei contatti di gioco e ha perso terreno rispetto agli avversari.

Pallacanestro Cecina – Junior Lucca 46-83
Pallacanestro Cecina: Bolognesi 8, Longobardi 3, – Rossi 15, Barbuto 11, D’Avola 3,: Nannini 3, Bientinesi 1, Arzilli, – Franceschini 2. All. Bongini.
Junior Lucca: Dini 8, Sichi 4, Savelli 4, Barsotti 13, Tealdi 5, Puccinelli 10, Del Chierico 9, Antonetti 17, Del Monte 11, Buchignani 2. All. Savelli.

Facile vittoria per lo Junior Lucca che espugna il parquet della Pallacanestro Cecina centrando la vittoria all’esordio stagionale. E’ finita 46-83 con i ragazzi di coach Savelli che hanno avuto una partenza a rilento per poi allungare con decisione nel secondo quarto. Si è arrivati all’intervallo sul 22-40 con l’incontro già in cassaforte e la possibilità di gestire il resto della gara in scioltezza.

Versilia Basket – Pallacanestro Sant’Anna 78-56
Versilia Basket: Arrigo, – Figaia 2, Vanni 8, Silvestri 20,: Angelini 9, Federigi 3, Tabarrani, Quadrelli 4, Scussella 13, Mariani 7. All. Raffaelli
Pallacanestro Sant’Anna: Chicca 2, Rosellini 6, Bertucci 11, Buchignani 5, Muzzarelli 4, Silvestri 11, Petrocchi 9, Guastini, Bandiera 5, Guetti. All. Menichetti.
Arbitri: Manfredi di Carrara e Solaris di Massa.
Note: parziali 22-27, 50-37, 67-47.

La Pallacanestro S. Anna parte bene sul campo del Versilia Basket. La formazione di Menichetti si aggiudica il primo tempino, poi però subisce la reazione della squadra di casa e affonda, collezionando un pesante parziale nella gara d’esordio del campionato di Promozione.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com