Alluvione, intervista a un residente: «nessuno ci ha avvertito, non abbiamo potuto salvare niente, è una cosa gravissima»

LUCCA, 26 dicembre – Il 25 dicembre 2009 il fiume Serchio rompe gli argini ed allaga le frazioni si Santa Maria a Colle, San Macario in Piano e Ponte San Pietro. Il sindaco Mauro Favilla in conferenza stampa dichiara che la cittadinanza è stata avvertita e che recatosi sul posto i residenti lo hanno ringraziato personalmente per l’allerta. Intervista a Salvatore Ingrosso che smentisce le parole del primo cittadino. 

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com