I ragazzi di Castelnuovo si raccontano ai propri genitori

I ragazzi di Castelnuovo si raccontano ai propri genitori

CASTELNUOVO GARFAGNANA (Lucca) - I giovani, il loro mondo, le loro abitudini, le loro passioni. A Castelnuovo Garfagnana i ragazzi dell’I.S.I. Simoni e dell’I.T.C.G. L.Campedelli, si raccontano ai propri genitori e lo fanno attraverso il linguaggio dell’arte. Dal 24 novembre prende il via “Alveare 14”, la campagna di conoscenza sul mondo giovanile realizzata dall’associazione di volontariato Mauro Cirillo in collaborazione con l’associazione di Promozione Sociale Clinamen.

Il progetto, realizzato, nella parte tecnica, dall’associazione AndOr Margini Creativi, beneficia del finanziamento del Cesvot e del parternariato della Comunità Montana della Garfagnana, del Comune di Castelnuovo, del Comune di Barga e della ASL 2 Lucca.

Il progetto, a cui aderiscono 7 classi dei due istituti superiori con almeno due famiglie per ogni gruppo classe, prevede la creazione di 3 gruppi di lavoro in cui gli studenti dovranno realizzare un opuscolo e un videoclip rivolti ai genitori, attraverso il quale presentarsi. I ragazzi saranno affiancati in questo percorso creativo da esperti e da una psicologa, messa a disposizione dalla Asl.

“Nel mondo delle api tutto è organizzato dallo spirito dell’alveare – spiega Sergio Giannini di AndOr –. Quando l’alveare è al culmine del suo splendore, ecco il segnale della partenza, il tempo della sciamatura che rappresenta la rottura dell’equilibrio e la contemporanea creazione di uno nuovo. Ciò che avviene nel sistema-alveare è riconducibile metaforicamente al sistema-famiglia e il tempo della sciamatura rappresenta l’età critica dei figli, i 14 anni. Da qui il titolo del progetto, il cui obiettivo è quello di creare un ponte comunicativo tra adolescenti e genitori, attraverso diversi linguaggi artistici come la video-arte, il fumetto, la fotografia, la scrittura collettiva e il teatro”.

Il materiale prodotto durante i laboratori verrà presentato e distribuito alle famiglie durante una giornata evento in programma nella primavera 2010 al Teatro Alfieri di Castelnuovo, nel corso della quale verrà  presentata una performance teatrale sul rapporto genitori-figli: la separazione, il rapporto con le figure familiari di riferimento, il gruppo dei pari, il pregiudizio nei confronti della diversità. La performance servirà da stimolo al pubblico nel dibattito successivo allo spettacolo, momento in cui verrà stimolato il confronto tra i genitori ed i giovani presenti.

Gli incontri si terranno fino a febbraio 2010 con cadenza settimanale presso il Centro Smile di via Nicola Fabrizi, 54, a Castelnuovo Garfagnana. Per maggiori informazioni, contattare il Centro: tel. 0583.644.185 (lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8:30 alle 12:30), centrosmile@nullalice.it; oppure contattare la segreteria: tel. 345.32.34.376, 3496057541.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com