Lucchese fuori dalla coppa alla lotteria dei rigori

Lucchese fuori dalla coppa alla lotteria dei rigori

LUCCA – Termina 4-2 dopo i calci di rigore la sfida tra Arezzo e Lucchese disputata al “città di Arezzo”. Al termine dei regolamentari il risultato era di 1-1 grazie al momentaneo vantaggio realizzato da Scandurra, e al pareggio di Bazzoffia. Dal dischetto per i rossoneri calciano alto Venturelli,Kras e Mocarelli, realizza solo Taddeucci.

La Lucchese saluta la Coppa Italia di Lega Pro, sconfitta ai rigori 4-2 dall’Arezzo. I rossoneri hanno disputato una buona partita, su tutti da segnalare l’ottima prestazione di Petri, ma sono stati puniti dall’imprecisione dagli 11 metri. Venturelli, Kras e Mocarelli hanno calciato tutti e tre alto. 

Certo era un impegno da onorare, e sicuramente la Lucchese lo ha fatto fino al 120 del secondo tempo, sicuramente lo ha onorato Vannucci che con un braccio infortunato, il destro, e con i tre cambi già effettuati è rimasto in campo fino all’ultimo, ma forse non era un obiettivo così importante visto che dal dischetto non sono riusciti a segnare 3 giocatori su 4. Magari è stata proprio l’eccessiva emozione per un passaggio del turno contro una squadra di categoria superiore a giocare un brutto scherzo. Fatto sta che la Lucchese esce dalla Coppa Italia, un impegno in meno per i ragazzi del mister Giancarlo Favarin che avranno l’opportunità di concentrarsi sul campionato.

Veniamo al match, entrambe le squadre si schierano con formazioni “b”, infarcite di seconde linee. Avvio di gara molto timido da parte di entrambe la squadre, ritmi blandi che favoriscono la Lucchese che già al 9′ minuto trova il gol del vantaggio grazie ad un gol di Scandurra, bravo a anticipare l’ingenuo Figliomeni, superarlo, mettere a sedere il portiere avversario e segnare, L’Arezzo non ci sta a perdere davanti ai tifosi di casa e alza i ritmi cercando il pareggio.

I rossoneri reggono all’assalto amaranto fino al 32′ del secondo tempo, quando  Erpen ricama un assist per Bazzoffia che batte Lenzi indeciso in uscita. Il gol del pareggio è figlio anche della stanchezza dei rossoneri, che esaurite le tre sostituzioni sono costretti a mantenere in campo Bartoccini con i crampi e Vannucci infortunato al polso destro. Il vantaggio dal punto di vista fisico crea i presupposti per l’assalto finale dei padroni di casa, ma il fortino rossonero regge e si va ai supplementari. 

Durante la mezz’ora di supplementari il ritmo scende ancora, un occasione per parte, prima i rossoneri con Taddeucci su cross dell’ottimo Petri, l’altra per Orosz su cross di Rizza, non cambiano il risultato e si va ai rigori. Venturelli, Kras e Mocarelli calciano alto, non basta Lenzi che para un rigore, passa il turno l’Arezzo.

Tabellino

Arezzo – Lucchese: 4-2 dopo i calci di rigore (1-1)

Marcatori: 9′ Scandurra 32’st Bazzoffia

Arezzo (4-4-2): Giusti; Laverone, Figliomeni(3’st Donati), Poli, Rizza; Miglietta, Togni, Visone, Croce (25’st Bazzoffia); Visone(30’st Orosz), Erpen. (Mazzoni, Essabr, Locci, Sereni ) Allen. Semplici

Lucchese (4-4-2): Lenzi; Petri, Lollini(1’st Bova), Venturelli, Toscano; Bartoccini, Carloto, Kras, Vannucci; Scandurra(1’st Taddeucci), Belluomini (15’st MocarellI) (Berti, Michelotti, Ricci, Galli) Allen. Favarin

Arbitro: sig. Costantini di Perugia

Ammoniti: Togni, Kras, Venturelli

Corner: 18 a 7

Recupero: 2′ e 3′

Calci di Rigori: Erpen gol, Venturelli fuori, Togni parata, Taddeucci gol, Miglietta gol, Kras alto, Orosz gol, Mocarelli alto.

La Cronaca

4′ Croce lungo l’out di sinistra supera Petri e crossa, testa di Miglietta, Lenzi blocca

9′ Gol! 0-1 Contropiede rossonero con Gabrilele Scandurra che supera Figliomeni incapace di spazzare, l’attaccante controlla mette a sedere Giusti e deposita in rete.

12′ Incursione di Erpen in area di rigore, serie di rimpalli poi Vannucci libera

19′ Figliomeni, prova un passaggio in orizzontale che Scandurra intercetta, il bomber entra in area, scarica il tiro che colpisce Poli e  Giusti Blocca.

30′ Occasione rossonera, Kras evita tre avversari, salta Giusti, e da posizione defilata invece di tirare cerca l’assist per Belluomini, Poli chiude ottimamente e Giusti Blocca

31′ Palo colpito di testa da Figliomeni sugli sviluppi di un corner battuto da Croce. La difesa rossonera libera

32′ Maniero libera al tiro Erpen in area di rigore, Lenzi blocca in due tempi l’insidioso tiro dell’attaccante amaranto

40′ Conclusione di Erpen quasi dalla linea di fondo, parabola arcuata, Lenzi allontanta la difesa libera in corner

Secondo Tempo

5’st Ammonito Togni

8’st punizione dai 20 metri in attacco per gli Amaranto, Batte togni, Kras si muove in anticipo, ammonito

Sulla ripetizioni, ancora Togni che colpisce la parte superiore della traversa e finisce sul fondo.

11’st Visone tocca al limite per Erpen che entra in area, calcia, ma il tiro finisce alto di poco sopra la traversa della porta difesa da Lenzi.

32’st GOL! 1-1 Azione insistita dell’Arezzo Erpen scambia con Rizza, ancora Erpen trova il cross che supera Lenzi fuori tempo e trova Bazzoffia che deposita in rete.

38’st Maniero calcia un gran tiro Lenzi respinge Toscano libera in corner

Supplementari

9′ pts Petri ruba palla corre per 40 metri, supera togni con un dribbling, crossa per Taddeucci che calcia a rete ma Poli respinge

12′ pts Vannucci, che sta giocando con un braccio al collo per infortunio, ruba palla lungo l’out di sinistro, si invola verso l’area e impegna Giusti con un gran tiro che il portiere devia in corner

7′ sts Rizza in progressione supera la difesa rossonera, crossa per Maniero a centro area che vince due rimpalli, serve Donati, che calcia a botta sicura, ma Bova riesce ad allungarsi e neutralizzare.

12’sts Occasione per gli amaranto: cross di Rizza, girata al volo di Orosz, Lenzi blocca a terra.

Rigori:

Inizia l’Arezzo

Erpen calcia un “cucchiaio” rete

Venturelli calcia alto

Togni calcia alla sua sinistra Lenzi para

Taddeucci segna

Miglietta realizza

Kras calcia alto

Orosz realizza

Mocarelli calcia alto.

finisce 4-2 dopo i calci di rigore

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter