La Virtus Lucca campione regionale della 4×100

La Virtus Lucca campione regionale della 4×100

QUARRATA – La 4×100 della Virtus Lucca si laurea campione toscana nella tappa di Quarrata del circuito estivo del Gran Prix Monte dei Paschi di Siena. I ragazzi lucchesi riescono così a confermare la vittoria dello scorso anno.

Claudio Picchi, Francesco Niccoli, Nico Dinelli ed Arturo Merlini hanno mettesso in riga Toscana Atletica e Atletica Pontedera fermando il cronometro a 43”11. Un successo importante e che conferma la bontà del settore velocità. Le buone premesse si erano già viste nella gara individuale del 100 metri in cui Arturo Merlini è sceso per la seconda volta consecutiva sotto il muro degli undici secondi conquistando il 4° posto con 10”93. Ottima prova anche per Francesco Niccoli con 11”05 (record personale) così come la bellissima prestazione di Andrea Ferranti, appartenente alla categoria Allievi, che ha fatto il proprio record personale con 11”04. E proprio Ferranti, nonostante un forte risentimento muscolare, ha trascinato l’altro quartetto della 4×100, schierato per esigenze di campionato di società under 20, a un buon 44”20 grazie a Marco Sabatini, Vezio Bianchi e Marco Taddeucci.

L’altro successo di giornata arriva con Manura Kuranage nei 400 ostacali (54”46) che si è aggiudicato la gara davanti all’esperto e specialista Fabio Fedele.

Altra bellissima prestazione, e nuovo record personale, per Francesca Giorgetti nel salto in lungo che conquista la seconda piazza con 5,48 metri. Stessa posizione per Chiara Fabbri nei 400 metri ostacoli dove ha chiuso a 65’03”.

Nei 1500 metri anche Matteo Unti conquista la piazza d’onore con (4’05”) facendo vedere che sta entrando in forma e potrà farsi valere anche sugli 800 metri. Nella stessa gara bene anche l’allievo Mirandola (4’21”), che ha portato punti fondamentali per il campionato di società under 20. Al femminile Silvia Del Fava ha chiuso invece al sesto posto (4’50”). Anonime le prove nel salto in alto sia per Michele Marchi, fermatosi a 1,70 metri, e Stefano Domenica, che non è riuscito a saltare 1,86 metri.

Il prossimo appuntamento è mercoledì 27 giugno per il meeting internazionale di Celle Ligure dove molti atleti virtussini saranno presenti in gara. In particolare Manura Kuranage sui 400 metri e Luigi Gonnella che, nel salto triplo, tenterà l’ultimo disperato assalto a una maglia azzurra in vista dei campionati europei under 23 in programma a Debrecen (Olanda ).

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com