Lucchese corsara al Picco. 2-1 allo Spezia

Lucchese corsara al Picco. 2-1 allo Spezia

LA SPEZIA -  I rossoneri escono vittoriosi dalla trasferta ligure, superando lo Spezia per 2-1 grazie alle reti di Riccardo Belluomini e Manuel Pera, intervallate dal momentaneo pareggio di Del Padrone. Adesso la Lucchese ha sette punti in classifica nel girone e rischia di passare il turno tra le migliori seconde.

Una Lucchese cinica, batte per 2-1 lo Spezia al “Picco” grazie a due errori difensivi dei padroni di casa magistralmente capitalizzati dagli uomini di mister Giancarlo Favarin.
Lo aveva detto il mister che concretezza e concentrazione dovevano essere la parola d’ordine da qui alla fine del campionato, ed hanno imparato bene la lezione i suoi ragazzi; i rossoneri infatti hanno capitalizzato al massimo le due uniche occasioni da gol che gli sono capitate in tutta la gara, entrambe su errore difensivo dei bianconeri.
Due cadeau offerti prima da Ronchetti nel primo tempo a Riccardo Belluomini, e poi da Cintoi, all’82’, a Manuel Pera. I rossoneri hanno ringraziato regalando la vittoria esterna ai 100 tifosi rossoneri che hanno seguito la squadra in trasferta dal sapore amarcord.

La partita, giocata a ritmi molto blandi, ma con un certo vigore nonostante il grande caldo, è presto descritta, lo Spezia prova ad affacciarsi dalle parti di Lenzi, sfruttando l’asse Capuano Lazzaro, mentre la Lucchese non trova gli spazi per sviluppare la propria manovra grazie alla ben organizzata difesa ligure.
Come spesso accade una squadra fa il gioco ed ad andare a segno è l’altra: I bianconeri creano due occasioni per Lazzaro, prima di testa (23′) manda alto, poi col sinistro (35′) dove trova la pronta risposta di Lenzi, occasioni intervallate da un tentativo, a lato, di Capuano (28′)
ma è al 37′ il momento chiave, quando Ronchetti sbaglia a servire il suo portiere, il passaggio è corto e Belluomini sveglio, sinistro e gol per la gioia dei tifosi rossoneri. I padroni di casa accusano il colpo e non riescono più a concludere verso la porta di Lenzi per tutta la prima frazione.
Il secondo tempo inizia con un arrembaggio degli aquilotti che dopo appena un minuto trovano il pareggio con Del Padrone, destro da oltre 20 metri che Lenzi può solo toccare con la punta delle dita. Non succede più niente, complice il grande caldo, Favarin e Lombardo provano ad inserire forze fresche, ma la partita non decolla. La svolta arriva al 37’st quando Cintoi liscia clamorosamente nel tentativo di rinviare, Pera ne approfitta e si invola verso la porta difesa da Bertagna, salta Salvalaggio e segna il definitivo 1-2. Allo Spezia mancano le forze per tentare un assalto finale e la sfida d’altra tempi è vinta dai rossoneri.

IL TABELLINO
Spezia – Lucchese: 1-2
Marcatori: 37′ Belluomini, 1’st Del Padrone, 37’st Pera
Spezia: (4-3-2-1) Bertagna; Cintoi, Rocchetti,Bersani, Salvalaggio; Del Padrone, Dura, Capuano (18’st Scantamburlo); Ballani (14’st Bischeri), Frateschi (30’st Ferdani), Lazzaro. (Mozzachiodi, Enow, Grieco, Calzolaio.) All. Lombardo
Lucchese (3-4-3) Lenzi, Baldanzeddu (24′ Carloto), Venturelli (8’st Lollini), Bova; Bartoccini, Mocarelli, Kras, Petri; Pera, Belluomini, Scandurra (12’st Mariotti) (Nicastro, Toscano, Michelini, Biggi.) All. Favarin
Arbitro: Sig. Irrati di Pistoia
Ammoniti:
corner: 3 a 1
Recupero: 1′ e 4′
Spettatori: 2000 circa

LA CRONACA

16′ Del Padrone calcia una punizione sul secondo palo dove Lazzaro fa da sponda di testa la difesa rossonera rinvia corto, Salvalaggio prova la girata al volo ma troppo debolmente.

23′ Bella manovra dei padroni di casa con Lazzaro scambia con Capuano che gli rende il pallone con un bell’assist a centro area, l’attaccante colpisce di testa, ma il tiro è oltre la traversa.

28′ Ancora Spezia con Dura che evita due avversari e serve Capuano a “rimorchio” il suo tiro è a lato.

29′ La Lucchese si affaccia dalle parti di Bertagna con Pera, il suo tiro è facile preda del portiere.

35′ Percussione di Capuano che serve Lazzaro in area, il sinistro dell’attaccante è potente ma viene respinto da Lenzi.

37’RETE Ronchetti si avventura in un retropassaggio a Bertagna, ma il suo tocco è troppo debole, Belluomini è in agguato e segna calciando di sinistro il vantaggio rossonero.

Secondo Tempo

1’st RETE Sugli sviluppi di un calcio d’angolo la palla respinta arriva a Del Padrone che calcia di destro dai 20 metri, Lenzi in tuffo tocca, ma non basta.  1-1

8’st Lollini rileva Venturelli

12’st Mariotti rileva Scandurra

14’st Bischeri per Ballani

18’st Scantamburlo prende il posto di Capuano, toccato duro in un’azione di gioco

24’st Carloto prende il posto di Baldanzeddu

26’st Bicchieri serve bene Scantamburlo in profondità, lo spezzino prova prima a servire a centroarea ma BArtoccini respinge ancora sui piedi di Scantamburlo che di sinistro calcia di poco a lato.

30’st Ferdani entra, esce Frateschi

31’st Punizione dai 20 metri per i padroni di casa, il tiro di Lazzaro finisce nettamente alto sopra la traversa

37’st RETE Altro regalo, questa volta Cintoi sbaglia clamorosamente l’intervento e cicca il pallone nel tentativo di rinviare, Pera prende palla evita Salvalaggio calcia a rete e insacca per l’1-2

41’st Lazzaro impegna Lenzi da fuori area, bravo il portiere rossonero a sventare.
 

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter