I Pooh ultimo tour assieme a Torre del Lago

I Pooh ultimo tour assieme a Torre del Lago

TORRE DEL LAGO (Lucca) – Il 5 agosto farà tappa nel teatro all’aperto di Torre del Lago alle ore 21.15  “Ancora una notte insieme” Tour dei Pooh, che vedrà per l’ultima volta insieme sul palco Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian e Stefano D’Orazio

.

Appuntamento il 5 agosto con un pezzo di storia della canzone italiana che se ne sta andando al Teatro all’aperto di Torre del Lago: concerto dei Pooh.  “Ovviamente – raccontano i Pooh – ci saranno tutti quei brani che la gente si aspetta da noi, le grandi hit, ma abbiamo messo in scaletta anche alcuni brani che non abbiamo mai suonato dal vivo. Stiamo per vivere il tour più emozionante e allo stesso tempo più difficile della nostra carriera,e soprattutto sarà…irripetibile“

Anticipato dall’omonimo brano inedito, l’album “Ancora una notte insieme” pubblicato l’8 maggio ha raggiunto il disco di platino grazie alle oltre 70.000 copie vendute. Questo disco segna l’uscita dal gruppo dei Pooh del batterista Stefano D’Orazio dopo 38 anni di carriera artistica con i  compagni, che hanno venduto oltre 25 milioni di album e 23 milioni di singoli.

Tra luglio e agosto il tour “Ancora una notte insieme” (prodotto e organizzato da Cose di Musica) toccherà spazi suggestivi fra i quali il Castello di Villafranca (Verona), l’Anfiteatro Camerini di Piazzola sul Brenta, Piazza del Duomo di Brescia, il Teatro del Festival Puccini  a Torre del Lago, l’Anfiteatro Romano di Cagliari, il Teatro dei Templi a Paestum e il Teatro Antico di Taormina.

Mentre nel mese di settembre la tourneè si sposterà nei Palazzi dello Sport delle maggiori città tra cui Firenze (Nelson Mandela Forum), Roma (Palalottomatica), Torino (Palatorino), Bergamo (Palasport di Treviglio), Treviso (Palaverde) , per poi concludersi a Milano (al Mediolanum Forum di Assago) con un doppio appuntamento, il 28 settembre (data che ha registrato il “sold out” con tre mesi di anticipo) e il 30 settembre.

La voglia di sperimentare contraddistingue da sempre la carriere dei “Fab-Four” italiani che negli anni hanno spesso precorso i tempi in fatto di tecnologie. I Pooh hanno promosso l’utilizzo di strumentazioni all’avanguardia durante i loro concerti (noto a tutti il laser che proiettarono nel 1978 e che, visibile a 30 Km di distanza, venne scambiato da molti per un Ufo!), hanno prodotto il primo album italiano su compact-disc (“Tropico del Nord” – 1983) e hanno realizzato il primo video-clip ad alta definizione (“Uomini soli” – 1990), solo per citare alcuni esempi.

Oggi il gruppo più longevo d’Italia anche per l’ultimo tour insieme proporrà uno spettacolo che sfrutterà gli ultimi ritrovati in fatto di tecnologia. Per colorare le loro canzoni utilizzeranno infatti i rivoluzionari Alpha Beam 700, fari di ultima generazione, appena messi sul mercato dalla italiana Clay Paky, fra le aziende leader nello show lighting internazionale mentre la qualità della diffusione del suono, sarà affidata alla altissima fedeltà del sistema audio V-Dosc che sarà appositamente allestito in ogni location con sezioni d’ascolto frontali e laterali in maniera da avvolgere tutto il pubblico in un grande abbraccio musicale.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com