Virtus d’argento ai campionati Under 20

Virtus d’argento ai campionati Under 20

FANO (Pesaro Urbino) – L’Atletica Virtus ha conquistato il secondo posto a Fano nella finale nazionale di serie A Argento dei campionati di società under 20 su pista, riservati dunque alle categorie allievi ed juniores.

Giacomo Puccini ha guidato la squadra scagliando l’attrezzo a 59,98 metri e vincendo la prova. Marco Taddeucci, che senza ombra di dubbio rappresenta la sorpresa più bella di questa seconda parte di stagione, ha conquistato due fantastici podi rispettivamente con il record personale nei 100 metri con il tempo di 11″37 e soprattutto è volato nel salto in lungo a 6,78 metri. Poi ha trascinato la staffetta 4×100 alla conquista del podio con un emozionante ultima frazione dopo che Giacomo Dalprà, Vezio Bianchi e Lorenzo Romoli avevano svolto ottimamente il loro compito.
Altro protagonista Giacomo Lencioni che a suon di primati personali conquistava il podio nei 3000 siepi e, a nemmeno ventiquattro ore di distanza, andava ai piedi del podio nei 5000 metri.
Ottime indicazioni in vista della finale nazionale del prossimo week end dei campionati di società assoluti giungevano poi dal salto in alto dove Stefano Domenici andava a valicare per la prima volta nella stagione la misura di 1,91 conquistando il quarto posto. Buona prova dello stesso anche nel salto triplo, con il quinto posto, così come  lascia ben sperare Giacomo Dalprà con il nuovo record personale nei 110 ostacoli (15″44) e buona prova nei 400 ostacoli (59″74).
Negli 800 metri uno sfortunatissimo Andrea Mirandola ha mancato di soli quindici centesimi il minimo per partecipare ai campionati italiani individuali allievi siglando il nuovo record personale con 2’00″90 e conquistando il 4º posto dopo che il giorno precedente aveva ottenuto il 7º nei 1500 metri. Punti preziosi giungevano da parte di Matteo Rocchi nel salto con l’asta e Federico Lembi nel martello e soprattutto nel lancio del disco dove con 38,41 metri ha centrato il 4º posto.
Bellissima medaglia d’argento anche nella 10 Km di marcia da parte di un Matteo Giannelli in ottime condizioni di forma purtroppo limitato nel riscontro cronometrico da un errore dei giudici che gli attribuivano erroneamente due proposte di squalifica portandolo a dover rallentare per non pregiudicare l’intera classifica di squadra. Da ammirare per l’ennesima volta la disponibilità di Andrea Reti,cimentatosi all’ultimo secondo nei 400 metri per esigenze di squadra. Lo stesso insieme a Vezio Bianchi, Andrea Mirandola e Lorenzo Romoli portava punti preziosi con la staffetta del miglio. Infine lo stesso Romoli nella gara individuale dei 200 metri dove con 23″34 si classificava al 6º posto.
Questa la classifica finale di Fano: 1º Atletica Sport Life La Spezia punti 151; 2º Atletica Virtus Cr Lucca punti 144; 3º Atletica Aden Abaco Molfetta punti 135.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com