“PAESI”: note e colore in Brancoleria

“PAESI”: note e colore in Brancoleria

LUCCA – Successo per la penultima tappa nei Paesi di Lucca che ha visto protagonisti i luoghi della Brancoleria con le loro suggestive panoramiche i luoghi ricchi di storie, folclore e segreti. Due giorni tra note di musica e il colore delle immagini che ha visto oltre 600 partecipanti.

Il concerto a Deccio

Lucca. Si è cominciato da Deccio, la due giorni dedicata ai Paesi nella Brancoleria. Un concerto sulle musiche di Fabrizio De André dedicate alle donne. Una attenta e appassionata revisione corale di alcune delle più belle liriche del cantautore genovese guidata al pianoforte dal Maestro Silvano Pieruccini, ed eseguite dal coro “Amici di De André”, che per due ore hanno ipnotizzato i quasi trecento presenti per chiudere in crescendo con La Canzone di Marinella e Bocca di Rosa. Prima e dopo il concerto fuori dalla chiesa i paesani hanno offerto a i presenti un delizioso spuntino nella piazzetta del paese.

Il giorno dopo, la Festa dei Paesi si è spostata a Ombreglio di Brancoli dove una galleria di foto storiche dedicata alla brancolerai e al Centro Storico è stata esposta lungo l’intrigo di viette del paese che si snoda lungo il fianco della collina, una cornice unica e inimitabile per una mostra fotografica. Non da meno l’esposizione delle tradizionali opere di ricamo delle signore del paese.

Durante il giorno una squadra di giovani pittori della LudoLega Lucchese capitanata da Riccardo Pieruccini, giovane fummetista di orgini Brancoline, e formata da Matteo Berton, Ilya Shebuonov, Luca Lenci. Un tocco di colore dal vivo di un gruppo di giovani che sulla scorta dell’esperienza di maestri come Brian Froud e Alan Lee ripercorrono i percorsi e la natura dei luoghi natii per cercare di rappresentarne le suggestioni, le emozioni e il magico.

A conclusione della giornata, oltre alle tipiche torte e la pasta fritta, il Gruppo Storico di Nozzano Castello e la premiazioni finale con i riconoscimenti alle scuole per la categoria Juniores e quella degli adulti. Ha concluso la giornata l’intervento del vice-sindaco Giovanni Pierami venuto a illustrare il percorso di valorizzazione della realtà folcloristica paesana di Lucca che proseguirà con l’ultimo appuntamento, a Cerasomma, domenica 28 giugno alle ore 16.00.

Ringraziamo Carlo Bertacca, l’autore delle foto del Concerto di Sabato.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com