“PAESI”: splende il Sole sui Paesi di Lucca

“PAESI”: splende il Sole sui Paesi di Lucca

LUCCA  – Domenica scorsa (7 giugno) a Pontetetto, Santa Maria del Giudice e San Lorenzo a Vaccoli ottimo successo del terzo appuntamento dell’iniziativa “Paesi, oasi della cultura e delle tradizioni”. Paesi prosegue ancora con gli appuntamenti di sabato (13 giugno) a Sorbano e domenica (14 giugno) a Tempagnano.

Bambini a Pontetetto impegnati nel gioco del mattone

Nonostante un inizio di giornata con nubi minacciose all’orizzonte  e qualche piccolo scroscio di pioggia, a Pontetetto spira il vento del divertimento mentre a Santa Maria del Giudice e a San Lorenzo si guarda lo scuro cappello del colle Faeta mentre si cuociono quintali di zuppa e di sugo alla laurenziana.

L’associazione Ponte Tectus al centro parrocchiale ha preparato una vera e propria “piccola olimpiade dei giochi perduti”; con la ludologa Simonetta Simonetti i volontari del circolo di Pontetetto cominciano a iscrivere i tanti bambini convenuti che alla fine della giornata risulteranno una cinquantina! Se da una parte friggono gli ottimi frati per una merenda d’altri tempi, dall’altra i ragazzi si divertono giocando a Mondo, facendo la corsa del mattone, quella del cerchietto e sfidandosi con il volano. Alle ore 18 arriva infine la premiazione dove oltre ai vincitori vengono insigniti tutti i bambini presenti con un ricordo della giornata. Intorno ai ragazzi tante famiglie sono venute a godere della splendida giornata tra l’arte giovane dello staff di Riccardo Pieruccini e i tenebrosi racconti di Bartolomeo di Monaco letti da Jacopo del gruppo Linketto.

L’evento termina poi con il grande show culinario, la sfida fra le penne di San Lorenzo e la zuppa di Santa Maria, una disfida che segna, per la prima volta a memoria di paesano, il connubio tra i 2 campanili. Grandissima l’affluenza fra i tavoli allietata dalle note e gli stornelli di Gildo dei Fantardi tornato a performare nella sua Santa Maria dopo 30 anni. Al termnime della serata, dopo la consegna del premio dei premi intitolato a Marino Matteoni, lancio del nuovo bando e toccante ricordo del vice-sindaco Giovanni Pierami che ha raccontato la figura di Matteoni, simbolo della coesione sociale della vita paesana lucchese.

Oltre mille le porzioni di zuppa e penne distrubuite dalle associazioni e gustate anche le ottime torte della Valle del Guappero tutti a divertirsi davanti allo spettacolo dei Grandiglioni di San Lorenzo.

 Festa Insieme Uniti è bello conclude così la prima edizione battezzata da un incredibile successo di pubblico e dall’entusiasmo degli organizzatori speranzosi che questo sia il primo di una lunga serie di eventi organizzati insieme.

La festa dei Paesi si sposta la prossima settimana nella Piana con due proposte molto particolari:

-          Sabato sbiciclettata lungo gli archi di Sorbano e tradizionale “Merendino alle Parole d’Oro”.

-          Domenica a Tempagnano piccola ma nutrita rassegna sul patrimonio vivaistico locale con gli interventi di due ricercatori dell’università di Pisa.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com