Puccini e il riscaldamento energetico: due importanti appuntamenti del Circolo del Cinema

Puccini e il riscaldamento energetico: due importanti appuntamenti del Circolo del Cinema

LUCCA – Giovedì 12 e Venerdì 13 doppio appuntamento con il Circolo del Cinema di Lucca in occasione di due eventi importanti: la serata speciale Puccini con l’ultimo film di Paolo Benvenuti (presente in sala) sul maestro e la proiezione per la Campagna Internazionale “M’illumino di Meno” 2009 ideata da RadioDue/Caterpillar.

Un fotogramma da Koyaanisqatsi

Giovedì 12 febbraio 2009, alle ore 21.30, al Cinema Centrale, un evento di grandissimo interesse. Il Circolo del Cinema di Lucca presenta Puccini e la fanciulla, il film di Paolo Benvenuti, che molto scalpore ha suscitato dalla sua uscita in occasione dell’ultima Mostra del Cinema di Venezia.

Finalmente, dopo mesi di difficoltà, è possibile vedere anche a Lucca la ricostruzione cinematografica della presunta relazione tra Doria, la cameriera di casa Puccini a Torre del Lago, ed il grande compositore. Un film che scava nei personaggi, nei luoghi della vicenda, nella musica del maestro.

L’opera di Paolo Benvenuti sarà presentata dallo stesso regista, che sarà presente in sala prima e dopo la proiezione per incontrare il pubblico. Sarà proiettata con lo speciale “mascherino” voluto dal regista e con i sofisticati effetti sonori del sistema “dolby digital”. Prima del film, lo stesso regista mostrerà un brevissimo documentario sul maestro, Un giorno con Puccini (8 minuti), un inedito eccezionale data la presenza del musicista, e ne racconterà l’avventuroso ritrovamento, fatto dal quale poi ha preso forma l’idea del film.

Venerdì 13 febbraio 2009, alle ore 21.30, ad ingresso gratuito per i possessori della tessera annuale del Circolo del Cinema, verrà proiettato presso il Complesso di San Micheletto Koyaanisqatsi, opera sperimentale di Godfrey Reggio con musiche di Philip Glass. Il film rientra negli eventi organizzati per la campagna internazionale “M’Illumino di Meno” 2009 ideata e promossa da RadioDue/Caterpillar sul risparmio energetico.

Durante la fine degli anni ’70, Godfrey Reggio, impiegato all’Institute for Regional Education, inizia a lavorare ad un documentario innovativo avente come motivo basilare la natura e la vita moderna. Nel 1976 lui e Ron Fricke iniziano a girare il film, che richiederà 6 anni di riprese, montaggi, nuove riprese e rimontaggi prima di essere completato. Il film guida lo spettatore attraverso un viaggio che inizia con la natura per passare successivamente all’intervento dell’uomo diventando sempre più frenetico, il tutto sottolineato da una colonna sonora molto accattivante di Philip Glass. Koyaanisqatsi è una parola della lingua amerinda hopi e significa “vita in tumulto”.

Per maggiori informazioni, visitare: www.circolocinemalucca.it oppure spedire una e-mail a info@nullcircolocinemalucca.it.

I prossimi appuntamenti con il Circolo del Cinema di Lucca:

La lunga notte di Lady Day di John Jeremy, Cinema Centrale, giovedì 19 febbraio, in collaborazione con il Circolo Lucca Jazz

Rachel sta per sposarsi di Jonathan Demme, Cinema Centrale, giovedì 26 febbraio

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com