Il Comune di Massarosa festeggia i suoi 139 anni di vita

Il Comune di Massarosa festeggia i suoi 139 anni di vita

MASSAROSA (Lucca) – Parte domani (sabato 13 dicembre) la rassegna di appuntamenti per celebrare il 139° anniversario della nascita del Comune di Massarosa, istituito con Decreto Regio il 18 dicembre 1869.

Dopo il successo delle precedenti edizioni della Festa del Comune, istituita per celebrare la nascita di Massarosa, avvenuta con Decreto Regio il 18 dicembre 1869, anche quest’anno il Comitato promotore, presieduto dal presidente del consiglio comunale Lorenzo Ghiara e composto dai consiglieri comunali Luca Poletti, Stefano Natali, Giuseppe Angeli, in collaborazione con l’assessore  alla cultura Mario Brocchini , ha deciso di ripetere l’evento nei giorni di sabato 13 e domenica 14 dicembre, venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 dicembre.

“Quest’anno la Festa del Comune – ha sottolineato il presidente del consiglio Lorenzo Ghiaraoltre al capoluogo massarosese, vedrà protagonista la frazione di Bozzano, sorteggiata nell’ottica di far diventare la Festa una manifestazione itinerante che, anno dopo anno, grazie al calendario di incontri e appuntamenti culturali possa esaltare l’intera comunità massarosese, rendendo protagoniste tutte le frazioni”.

Sabato 13 dicembre alle 21 presso la chiesa parrocchiale di Bozzano si terrà il concerto di Natale con la rassegna delle corali del comune di Massarosa. Gli eventi interesseranno ancora la frazione di Bozzano con un corteo, in programma domenica 14 dicembre,e che raggiungerà piazza Padre Damiano Giannotti, il missionario  nato a Bozzano che dedicò la sua vita ai poveri in Brasile, dove si terrà l’inaugurazione e la benedizione della statua a lui dedicata.

Venerdì 19 dicembre alle ore 15,30 presso la scuola elementare di Bozzano verranno intervistate alcune personalità della frazione e sarà allestita una mostra fotografica ideata e realizzata dagli alunni delle elementari sul tema del lavoro. Le iniziative in occasione della Festa del Comune proseguiranno a Massarosa al teatro Vittoria Manzoni alle 21 con “Viva il Comune di Massarosa”, la celebrazione ufficiale del 139° anniversario dell’istituzione del Comune di Massarosa con la consegna degli attestati di “Magnifiche eccellenze” a persone che si sono distinte nel mondo del lavoro, della cultura, dello sport e nel sociale.

Sabato 20 dicembre le autorità della delegazione del comune di Luzna – Polonia verranno ricevute  nel Palazzo comunale alle ore 10 dove, alla presenza della delegazione di Teià, sigleranno una lettera di gemellaggio tra le due comunità.. Le celebrazioni continueranno nella chiesa parrocchiale di Bozzano alle ore 21,00 con il concerto della Filarmonica “Giacomo Puccini” per poi concludersi domenica 21 dicembre in via Buia dove, a partire dalle ore 17,30 si potrà assistere alla rappresentazione del Santo Natale con il presepe vivente organizzato dai volontari della frazione di Bozzano.

“In occasione della Festa– ha sottolineato l’assessore alla cultura Mario Brocchiniverrà presentato un volume, commissionato  dall’assessore Lucchesi  alla casa editrice Tagete, sulla storia del Palazzo Comunale “

“Auspico vivamente che questa festa possa essere tramandata alle future generazioni – sottolinea il presidente del consiglio comunale Ghiaraispirando e rafforzando le nostre radici storiche e le nostre tradizioni locali. La festa infatti vuol rappresentare un significativo momento di incontro, di unità e condivisione tra le varie frazioni del nostro Comune, al fine di promuovere e valorizzare la comunità massarosese grazie anche all’impegno delle associazioni paesane”.

“In occasione della festa del Comune vogliamo soffermarci a riflettere sul nostro passato – dichiara il sindaco Fabrizio Lariniconsapevoli di quanto sia necessario far conoscere alle generazioni future le radici, le tradizioni locali, tutto quanto fa parte della nostra storia, perché non c’è futuro senza una profonda conoscenza del passato. E’ per questo che vogliamo trasmettere ai giovani l’amore per la nostra terra e la fierezza di esserne parte”.

L’ingresso a tutti gli eventi è gratuito e si ricorda che il comitato organizzatore della festa è composto da membri delle associazioni di volontariato, culturali e sportive del territorio.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com