A Porcari un nuovo progetto per promuovere la lettura

A Porcari un nuovo progetto per promuovere la lettura

PORCARI (Lucca) – Il Comune di Porcari presenta un nuovo progetto che avrà lo scopo di far riscoprire il piacere della lettura. “Giri di Parole”, questo il nome del progetto, è stato presentato ufficilamente mercoledì 15 ottobre, a partire dalle ore 17.30 presso la Fondazione Lazzareschi. Quello di mercoledì è stato il primo di una serie di incontri-conferenza, a cui parteciperanno vari ospiti per approfondire la condizione della “lettura” oggigiorno.

Mercoledì 15 ottobre, la Fondazione Lazzareschi ha ospitato il primo di una serie di incontri-conferenza che accompagneranno un interessantissimo progetto di “libera circolazione dei libri“, a disposizione di tutti in diversi punti del paese: all’interno di negozi, bar, luoghi di lavoro, sale d’attesa. Il progetto è stato battezzato, non a caso,“Giri di parole”.

La conferenza, promossa dall’Assessorato alla Cultura e dalla Biblioteca-Mediateca del Comune di Porcari con il patrocinio della Provincia di Lucca e dell’AIB (Associazione Italiana Biblioteche) ha trattato de ”La difesa del libro nella società delle immagini”. Dopo il saluto e la presentazione del progetto “Giri di Parole” da parte dell’Assessore alla Cultura Lori Del Prete, Patrizia Lùperi ha affrontato il tema “Riscoprire la Lettura”, seguita dalla scrittrice e portoghesista Alessandra Sciacca Banti  con un intervento intitolato “Sulla rotta portoghese dei libri” e dall’ex dirigentescolastico Alfredo Pierotti con la presentazione “Il Libro a Scuola“; alle 19.30 è prevista una pausa con buffet per gli intervenuti.

Alle 20.30 la ripresa dei lavori ha visto protagonista la Presidente CER Toscana, Maria Stella Rasetti, con l’intervento che porta il titolo ”Attenzione pericolo! C’é un lettore in giro“; a seguire il giornalista Luca Ubaldo Cascinu ha presentato ”Le forme della Comunicazione, fra controllo dell’informazione e libera circolazione delle idee” ed il dibattito conclusivo. L’evento é realizzato nell’ambito del progetto “Ottobre, piovono libri: luoghi di lettura” promosso dal Centro del Libro in collaborazione con la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, l’Unione delle Province d’Italia e l’Associazione Nazionale Comuni Italiani.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter


WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com