Una serata di grande musica lucchese al Foro Boario per ricordare ‘Piffe’

Una serata di grande musica lucchese al Foro Boario per ricordare ‘Piffe’

LUCCA – Dodici ore di musica non stop con 13 gruppi (4 reunion da urlo) e 4 DJ, l’inaugurazione di un murale, bar e food truck: questo è Lucca City Rockers Memorial Piffe , che si svolgerà al Foro Boario sabato 23, a partire dalle 16.

 

Se ne è andato lo scorso 29 settembre, a 37 anni, nel suo letto di Budapest dove si era fatto una famiglia con la compagna e due bimbi che manteneva grazie al posto fisso che aveva trovato lontano da casa, perché le radici di ‘Piffe’ erano a Lucca e in Lucchesia. Originario di San Martino in Freddana, Emanuele Primierani aveva coltivato una grande passione per la musica, in particolare per il grunge: “il sound di Seattle”.

 

Alla fine degli anni Novanta e all’inizio dei Duemila la zona era infatti una Seattle in miniatura ricca di ragazzi sui vent’anni che si riunivano in band capaci di carpire l’interesse delle riviste di settore a livello nazionale.

 

In questo contesto Piffe formò i suoi Unnamed e strinse amicizie per la vita con tanti coetanei che spesso aiutava mettendo a disposizione il suo studio di registrazione casalingo o spendendosi anima e corpo per organizzare dei memorabili festival rock, in particolare al Foro Boario dove ha suonato e visto suonare questi amici tantissime volte. Proprio loro hanno scelto questo luogo simbolo per ricordare Emanuele il prossimo sabato 23 dicembre a partire dalle 16,00 con il Lucca City Rockers Memorial Piffe che sarà una serata come sarebbe piaciuta a lui: 12 ore di musica non stop con 13 gruppi (4 reunion da urlo) e 4 DJ, l’inaugurazione di un murale, bar e food truck. L’intero incasso sarà devoluto alla famiglia di Piffe.

Sul palco saliranno band molto conosciute a Lucca, alcune delle quali hanno ottenuto un discreto successo nazionale ed internazionale (Acid Brains, Formiche nell’Orto, Nido di Vespe, Cruel Experience, Violentor e Missili, Sinner Squad, Coito Flambé e Tondino Bois) e ci saranno 4 reunion che daranno certamente molte emozioni ai musicofili e ai nostalgici presenti: innanzitutto gli Unnamed (il gruppo di Emanuele con Sara, Daniele e Martino) e poi… Atman, La Ghenga del Fil di Ferro e Reazione Violenta, complessi che a Lucca hanno scritto una piccola grande storia e dei quali si sente parlare a distanza di oltre dieci anni.

2 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

2 Commenti

  • Mimmo
    20 dicembre 2017, 14:41

    tutte quelle rock stars si meritavano minimo un concerto al ex campo balilla!!!

    RISPONDI
    • Simone@Mimmo
      20 dicembre 2017, 16:02

      Meglio il rock dal basso, che è poi quello più autentico, che le parate milionarie dei padroni della musica sugli spalti.

      RISPONDI

.

Newsletter

Creocoworking