“Three of us”: Artè mette in scena il tema dell’accoglienza e dei rifugiati politici

“Three of us”: Artè mette in scena il tema dell’accoglienza e dei rifugiati politici

LUCCA – Il tema dell’accoglienza dei rifugiati politici nel nostro Paese e la loro integrazione è al centro del documentario “Three of us” (Italia, 2017) di Mauro Maugeri che sarà proiettato giovedì 7 dicembre alle ore 18 al cinema Artè di Capannori nell’ambito della stagione artistica 2017/18 organizzata da Battista Ceragioli Management.
Prodotto dalla società toscana Alfea Cinematografica, il documentario racconta l’esperienza di alcuni ragazzi rifugiati politici in Europa, ai quali è stata proposta l’attività teatrale come strumento di integrazione con i loro coetanei residenti. Keita vive a Roma ma è ivoriano.

 

Hava viene dal Kosovo, ma la sua casa oggi è a Berlino. Ali è un rifugiato politico siriano a Timisoara, in Romania. Tre storie di viaggio nell’Europa dalle alterne frontiere, tre riflessioni sull’alterità e sulla complessità del nostro tempo di diritti pretesi e violati. Un giorno ipotetico, dall’alba al tramonto, nel cuore di tre città: tre mondi che si intrecciano, tra realtà e messa in scena, per provare a raccontare cosa vuol dire essere stranieri in terra straniera.

 

Il documentario “Three of Us” (Tre di noi) racconta, appunto, tre storie di ragazzi e ragazze come tanti, costretti, però, a sostenere il peso di una etichetta, quella di “rifugiati”.
L’ingresso è gratuito.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla
Lo Schermo.it pubblicita

.

Newsletter

Banner Geometra Online