Sicurezza dei cittadini: parla Panchieri

Sicurezza dei cittadini: parla Panchieri

LUCCA – Ogni giorno le pagine della cronaca locale dei giornali ci parlano, a volte ingigantendoli, di fatti che minano il senso di sicurezza dei cittadini lucchesi. Ad ogni piè sospinto si chiedono provvedimenti alle Istituzioni. Bene. L’Amministrazione Comunale decide, con atto pienamente legittimo, una modesta riorganizzazione del personale di Polizia Municipale per poter garantire un minimo di maggiore controllo del territorio, dando così un segnale preciso anche ad altri per una complessiva migliore e più efficiente organizzazione delle Forze dell’Ordine; e che succede? Succede che le forze di Opposizione, dopo gli strepiti sul presunto lassismo della Giunta nel contrasto alla delinquenza, gridano al provvedimento dittatoriale, e chi più ne ha più ne metta. Succede poi che dal mondo sindacale partano strali inferociti solo perché si passa dalla turnazione su 5 giorni a quella su 6, come avviene anche in altri Comuni della Toscana. Da giovane ho conosciuto Sindacati che al primo posto delle loro scelte mettevano l’interesse generale. Forse i tempi sono cambiati, forse si pensa che prima vengano gli interessi personali e di gruppo, ma così la capacità di rappresentanza democratica del Sindacato si esaurisce. Nei prossimi giorni inizierà il confronto fra le parti. Speriamo avvenga in un clima corretto, ma, sia chiaro, la bussola è l’interesse dei cittadini non quello dei singoli.
Roberto Panchieri, Segretario Circolo PD -Centro Storico

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla
Lo Schermo.it pubblicita

.

Newsletter