Scrutatori: a Lucca priorità a disoccupati e persone disagiate

Scrutatori: a Lucca priorità a disoccupati e persone disagiate

LUCCA – Anche per quest’anno il Comune di Lucca ha deciso di dare la possibilità alle persone iscritte all’albo degli scrutatori, che siano in stato di disoccupazione o presi in carico dal servizio sociale per condizioni di povertà o situazione economica disagiata, di avere una priorità nella nomina a scrutatore per i seggi del territorio comunale.

 

I cittadini interessati devono compilare il modello di dichiarazione sostitutiva di certificazione e presentarlo al Comune entro il 2 febbraio 2018 in uno dei seguenti modi: PEC al seguente indirizzo: comune.lucca@nullpostacert.toscana.it; posta elettronica a protocollo@nullcomune.lucca.it; posta indirizzata a Comune di Lucca – via S. Giustina 6, 55100 Lucca, oppure direttamente al protocollo generale in orario di apertura in piazza Santa Maria Corteorlandini 3.

 

Il modulo di domanda può essere anche ritirato all’Ufficio elettorale in via San Paolino 140 oppure scaricato dal sito istituzionale dell’ente.

1 commento

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

1 Commento

  • Marco
    13 gennaio 2018, 16:47

    Sono sicuro che i 100€ (o poco più) del gettone, per quasi 20 ore di lavoro (comprese le operazioni pre elettorali e di scrutinio) risolveranno i problemi di queste persone. Questa sì, che è lotta alla povertà!!!
    Ma fatemi il piacere…

    RISPONDI

.

Newsletter

Creocoworking