Rugby Lucca: dopo una sconfitta il riscatto e la formazione rossonera torna in testa alla classifica

Rugby Lucca: dopo una sconfitta il riscatto e la formazione rossonera torna in testa alla classifica

LUCCA – Serviva una prova di forza al Rugby Lucca dopo la sconfitta di una settimana fa a Firenze. Serviva mandare un messaggio alle rivali che per la lotta alla promozione i rossoneri sono ancora in corsa. Ebbene la prova di carattere è arrivata: battendo con un netto 48-7 il Florentia, la squadra di mister Giovannico non solo ottiene la 14esima vittoria stagionale ma torna anche a guidare la classifica in virtù della contemporanea sconfitta del Gispi Prato nello scontro diretto contro il Firenze 1931.

E dire che le cose per capitan Mei e compagni non si erano messe benissimo. Lucca infatti parte un po’ in sordina e complice una distrazione difensiva, passa inaspettatamente in svantaggio. La meta degli ospiti che rompe l’equilibrio iniziale ha però l’effetto di risvegliare i rossoneri che, da quel momento, inscenano un vero e proprio monologo, come testimoniato dall’ampio divario finale.
Lucca, dopo i primi minuti di rodaggio, è ritornata a giocare sui suoi livelli abituali mettendo sotto sia fisicamente che dal punto di vista tecnico gli avversari. Quasi immediato il pareggio firmato da Consonni ed il primo vantaggio grazie ad uno sfondamento del pilone Franceschi. La resistenza della squadra ospite a questo punto è piegata e Lucca può dilagare. Alla fine saranno ben 8 le marcature lucchesi con Consonni (2), Franceschi, Gallorini, Serafini, Cavallo, Mei e Pippi (il man of the match).

“Sono molto soddisfatto – ha detto mister Giovannico nel post partita -. Avevo chiesto ai ragazzi di lasciarsi alle spalle la sconfitta di domenica scorsa e di ripartire subito con una vittoria. Siamo stati bravi nel primo tempo a reagire alla meta subita a freddo che avrebbe potuto metterci in difficoltà”.

Capitan Mei e compagni sono ora attesi da un’altra sfida casalinga: domenica (22 aprile) alle 15,30 al Romei sarà di scena il Bellaria Cappuccini di Pontedera. Per i lucchesi l’obiettivo sarà vincere per mantenere il primato in classifica e mettere un altro mattoncino in ottica promozione.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter

Creocoworking