Roger Waters: le ultime disposizioni per il grande concerto di domani

Roger Waters: le ultime disposizioni per il grande concerto di domani

LUCCA – In attesa del grande concerto di Roger Waters di domani, si completano le ordinanze per la viabilità, la logistica e la sicurezza della vasta area che circonda Campo Balilla. L’amministrazione comunale invita i cittadini a prendere visione delle principali disposizioni per evitare disagi.

 

Allargamento della zona di prefiltraggio est – chiusura porta San Pietro – Dalle ore 00 di mercoledì 11 luglio fino alle ore 6 di giovedì 12 luglio il divieto di sosta e transito veicolare sarà esteso nella zona della stazione ferroviaria ed esattamente in via Montanara, viale Cavour (fra via Montanara e piazzale Ricasoli), viale Regina Margherita (fra viale Montanara e piazzale Ricasoli) e in piazzale Ricasoli; in questo periodo la postazione taxi sarà trasferita dalla parte opposta di piazzale Ricasoli con entrata e uscita obbligatoria per i mezzi da viale Giusti; infine dalle ore 6.00 dell’11 luglio fino al termine della manifestazione Porta San Pietro sarà accessibile ai soli pedoni in possesso del biglietto per lo spettacolo o ai soggetti deboli.

 

San Concordio e zona a sud della Stazione ferroviaria – Per la realizzazione del percorso pedonale di collegamento fra i binari sud della Stazione ferroviaria e piazzale Risorgimento dalle ore 7 dell’11 luglio fino alle ore 6 del 12 luglio verrà istituito divieto di sosta e divieto di transito (eccettuato residenti con parcheggio privato e aventi diritto) in via Nottolini, via Vincenzo Civitali, via della Formica, solo divieto di sosta in via Vagimigli, via delle Tagliate di San Concordio (fra via via Sercambi e via Bandettini); inoltre verrà istituita l’inversione del senso di marcia in via Ponsicchi. Sarà inoltre vietato transitare attraverso il sottopasso ciclo-pedonale di viale Carducci fino al termine del concerto.

 

Stazione ferroviaria – Il sottopasso della stazione sarà chiuso al traffico pedonale da e per San Concordio a partire dalle ore 16.00 mercoledì 11 luglio: i viaggiatori in partenza per Firenze dovranno esclusivamente utilizzare l’ingresso e i relativi binari lungo via Nottolini. I viaggiatori diretti a Pisa, Viareggio e Aulla potranno accedere alla stazione solamente da piazzale Ricasoli. Inoltre i taxi saranno spostati sul lato verso le mura del piazzale Ricasoli.

 

Parcheggio straordinario Bus turistici in viale Luporini – dalle ore 8.00 dell’11 luglio fino al termine della manifestazione i bus turistici dovranno parcheggiare sul lato destro lungo la corsia sud di viale Luporini, nel tratto compreso fra via Città Gemelle e l’ingresso al parcheggio caravan, la discesa dei passeggeri dovrà essere fatta nel tratto di viale Luporini fra via di San Donato e piazzale Italia; attesa e risalita dovrà essere fatta direttamente presso i mezzi parcheggiati nel tratto fra via città Gemelle e il parcheggio caravan.

 

Farmacie comunali 24H – La farmacia comunale 24h di piazzale Curtatone, a causa delle difficoltà di accesso, sarà affiancata dall’apertura straordinaria 24h della farmacia comunale di Sant’Angelo in Campo su viale Puccini dalle ore 20.00 dell’11 luglio alle ore 8.00 del 12 luglio.

 

Inoltre stamattina, in Questura, sono stati messi a punto gli ultimi dettagli dell’apparato di sicurezza previsto per il concerto di Roger Waters.

La pianificazione dell’evento, estremamente laboriosa, ha presentato profili di complessità poiché l’area di spettacolo è situata in una zona urbana, altamente abitata e quotidianamente attraversata da molti veicoli.

 

Quattro gli accessi all’area del concerto e altrettante le zone di prefiltraggio e filtraggio, protette da blocchi di cemento con finalità antisfondamento, per scongiurare l’avvicinamento di veicoli non autorizzati.
I percorsi pedonali, che dai parcheggi conducono alle aree di interesse, sono prestabili e costantemente vigilati.
Gli spettatori, giunti all’area di prefiltraggio, saranno indirizzati verso i filtraggi attraverso appositi camminamenti; potranno accedere alla manifestazione solo previo controllo, operato anche con metal detector, anche allo scopo di assicurare il rispetto del regolamento d’uso che prevede, tra i tanti, il divieto di introdurre zaini superiori ai 5 litri di capienza (formato A5 per gli organizzatori) e bevande alcoliche (divieti comunicati ai possessori di del biglietto con largo anticipo rispetto all’evento).

 

È presente una segnaletica di grande visibilità, facilmente individuabile e comprensibile dal pubblico, ad indicare le eventuali vie di esodo.

 

Numerosi i divieti da far rispettare: dal divieto di transito di veicoli pesanti (oltre le 7,5 tonnellate), al divieto di trasporto di bombole del gas, di vendita e somministrazione di bevande alcoliche.

Sono più di trecento gli uomini delle forze dell’ordine – Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri ed un’aliquota della Guardia di Finanza – impiegati a garantire la sicurezza dell’evento; saranno impiegai i reparti inquadrati (Reparti mobili per la Polizia di Stato e Battaglioni mobili dei Carabinieri), gli artificieri, le unità cinofile antisabotaggio e i sommozzatori del CNES della Polizia.

 

Del dispositivo di sicurezza fanno inoltre parte le Unità operative di rinforzo e le Squadre operative di supporto, rispettivamente della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri, composte da personale altamente specializzato nella risposta ad attacchi di carattere terroristico.

 

La Polizia stradale e la Polizia ferroviaria vigileranno, rispettivamente, sull’autostrada e sulla stazione: a ciascuna uscita autostradale sono state associate delle aree di sosta per i veicoli.
Il sistema di videosorveglianza cittadina sarà rafforzato da altro sistema interno all’area spettacolo e dalle telecamere installate sull’elicottero della Polizia di Stato, che invierà le immagini, in tempo reale, al Centro Radio per la Gestione dell’evento; presso la Sala Operativa della Questura; il Centro, dalla mattina ospiterà i rappresentanti di ciascuna forza dell’ordine impiegata.

 

Potenziato anche il dispositivo di controllo del territorio, con l’arrivo, nel pomeriggio, delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine che coadiuveranno le Volanti della Questura nel controllo del centro abitato per la prevenzione dei reati predatori e per l’individuazione di veicoli sospetti.

 

 

 

Anche la viabilità in stazione subisce dei cambiamenti: modificati infatti i percorsi di ingresso ed uscita dalla stazione di Lucca in occasione del concerto .

Dalle 16.15 di mercoledì 11 luglio, fino alla partenza dell’ultimo treno della notte, per far fronte alle esigenze di mobilità e sicurezza connessa ai flussi straordinari, Rete Ferroviaria Italiana ha riorganizzato gli accessi della stazione, condividendo la soluzione con le autorità locali.

Nello specifico:

· i treni in partenza per Firenze utilizzeranno i binari 5 e 6, raggiungibili esclusivamente dall’ingresso di Via Nottolini;

· i treni in partenza per Pisa utilizzeranno i binari 3 e 4, con accesso da Piazza Ricasoli, tramite il sottopasso sul lato sinistro del fabbricato di stazione;

· i treni in partenza per Viareggio utilizzeranno il binario 1, 1 tronco Ovest, 2 tronco Ovest;

· i treni in partenza per Aulla Lunigiana utilizzeranno i binari 1 e 1 tronco Est. L’accesso ai binari per Viareggio ed Aulla Lunigiana sarà possibile attraverso l’atrio della biglietteria, da dove partiranno due flussi separati per le rispettive destinazioni.

I nuovi percorsi e gli accessi saranno segnalati con apposita cartellonistica e controllati per regolare al meglio l’afflusso dei viaggiatori.

Trenitalia ha incrementato i servizi ordinari con 5 treni straordinari al termine dello show da Lucca per Firenze alle 0.45 e 1.00, Pisa 0.50 e 1.05 e Viareggio 0.42.

In programma anche due treni straordinari per la notte 12/13 al termine del concerto dei Gorillaz in partenza da Lucca alle 0.45 per Firenze SMN e per Pisa alle 0.50.

Gli orari dei treni ordinari e straordinari sono consultabili sul sito internet www.trenitalia.com

I treni potranno allungare i tempi di viaggio per la prevista elevata affluenza dei viaggiatori. Trenitalia ricorda che è consentito salire a bordo solo se muniti di biglietto e consiglia di provvedere in anticipo all’acquisto anche per il ritorno.

Oltre agli sportelli delle stazioni, i biglietti si possono acquistare anche alle emettitrici self service, sul web all’indirizzo www.trenitalia.com, con la APP Trenitalia, e nei quasi 4700 punti aderenti ai circuiti Lottomatica, Sisal e SIR (Tabaccai).

L’iniziativa rientra nell’ambito delle strategie del Gruppo FS Italiane per migliorare gli spostamenti in occasione di grandi eventi, frequentati soprattutto dai giovani, con l’obiettivo di promuovere la mobilità collettiva condivisa, integrata e sostenibile e soprattutto sicura.

Per ulteriori informazioni www.comune.lucca.it è inoltre possibile rivolgersi a Itinera (tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00) tel. 0583 583150; al Comune di Lucca 0583 4422 (tutti i giorni 8.30 -17.30).

9 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

9 Commenti

  • gigino
    10 luglio 2018, 18:32

    trovo allucinante, inconcepibile che si blocchi l’arteria più importante della città, in un giorno lavorativo (MERCOLEDI’), si requisiscano i parcheggi pubblici (convertendoli a privati), si deturpi un monumento cittadino solo per le brame di ricchezza di d’alessandro e gallo! ma secondo voi a milano chiuderebbero la tangenziale da melegnano a cologno monzese a tutti gli eventi? non mi fate ride, LUCCA non è il luogo adatto per questi eventi, chiuso! ad ognuno il suo e questo non è il nostro!

    RISPONDI
  • Emiliano Pucci
    11 luglio 2018, 12:12

    Bella idea del c… quella di chiudere i parcheggi pubblici e di impedire anche a chi fa l’abbonamento annuale nei parcheggi gestiti dalla Metro di parcheggiare l’auto come al solito, come se i miei diritti non fossero gli stessi di chi va al concerto. Amministrazione sempre piu’ dalla parte dei cittadini. Complimenti! Un bel ciaone. Emiliano

    RISPONDI
  • Tuco
    11 luglio 2018, 16:38

    Non è allucinante. E’ come per lo sbarco in Pzza San Michele, il salotto buono della città ecc., di un negozio dedicato alla cannabis. E’ solo l’ennesima dimostrazione che l’indignazione dei vari patrioti lucchesi e cultori della lucchesità, del patrimonio, del decoro alla Siamo Lucca, Per Lucca e i suoi paesi, Case Pound ecc.. autori di crociate contro kebab, immigrati, accattoni ecc… dipendono dall’incasso che viene portato.

    RISPONDI
  • Giovanni
    12 luglio 2018, 09:45

    A chi ha l’abbonamento al parcheggio e gli viene negato effettivamente bisogna dargli ragione, lo dovevano fare entrare, per il resto non sono d’accordo.
    Ma vi rendete conto dell’importanza e della unicità dell’evento ?

    RISPONDI
    • Tuco@Giovanni
      12 luglio 2018, 17:34

      Infatti non contesto l’evento nè il Summer. Contesto l’essere forti con i deboli e deboli con i forti di tanti difensori di Lucca, del suo decoro ecc. Ormai è dimostrato che se si è potenti, danarosi e si portano begli incassi del patrimonio di Lucca si può fare qualunque cosa. Sfondare porte delle Mura per far passare tir, tagliare e rimontare lampioni storici, spostare statue, piazzare musica a tutto volume in Fillungo, piazzare negozi di cannabis in San Michele ecc.. Per cui meno ipocrisia grazie.

      RISPONDI
    • Arturo Pecorelli@Giovanni
      13 luglio 2018, 10:20

      Unicità un credo proprio, era una delle tappe italiane di Waters 😀

      RISPONDI
  • adriana
    12 luglio 2018, 21:46

    MIMMO e’ triste dice sE NE va da LUCCA

    RISPONDI

.

Newsletter

Creocoworking