Pari per la Lucchese, col Monza solo un tempo

Pari per la Lucchese, col Monza solo un tempo

LUCCA – Primo pareggio stagionale per una Lucchese che rispetto al Pontedera fa un passo indietro nel gioco e in personalità. A dire il vero il Monza si rivela un osso duro. La squadra di Zaffaroni gioca a sprazzi, ma dimostra di avere numeri davanti e buona padronanza nel palleggio. Ne viene fuori una gara tutt’altro che memorabile, giocata a ritmi piuttosto bassi su un terreno che finalmente torna a presentare un aspetto decente. Il pari è lo specchio della partita. Con gli ospiti che appaiono più squadra – nel primo tempo falliscono anche il rigore che gli avrebbe fatto mettere la testa avanti – e la Lucchese che nel finale ci crede di più rischiando addirittura di vincere.

 

Non inganni il vantaggio rossonero nel primo tempo. Un primo tempo che in realtà il Monza gioca di più e meglio e dove meriterebbe più di quello che raccoglie. Pesa l’errore di Guidotti dagli 11 metri che poteva indirizzare il match in un certo modo. I biancorossi calano nella ripresa, sprecando un paio di chances in avvio e poi concedendo metri ad una Lucchese che sale di tono con gli innesti di Mingazzini e Cardore. Delude ancora Del Sante, da cui ci si attende più peso nei sedici metri. Mentre Fanucchi timbra un’altra presenza di grande sostanza, anche se spesso molto lontano dalla porta.

 

La cronaca. La buna notizia è l’esordio stagionale per Luca Cecchini, fermato in avvio di stagione per un problema rimediato nell’ultima parte dello scorso campionato. In panca Mingazzini, gioca ancora Damiani dall’inizio. Per il resto Lopez conferma i soliti, in campo anche il neo papà Marco Espeche (auguri!).

 

Prima del match un pullman con una cinquantina di tifosi brianzoli parcheggia incredibilmente sotto la curva ovest, ne nasce un parapiglia fermato a fatica dai pochi poliziotti presenti. Nessun ferito, la situazione torna alla normalità.

 

Si gioca in pomeriggio con sole a sprazzi, gli ospiti giocano il primo tempo col vento a favore. Meglio la Lucchese in avvio, anche se non si registrano occasioni di rilievo. Succede così che al 21’ il Monza riparte bene in contropiede: Negro trova il corridoio per Giudici che prende un metro a Tavanti, entra in area e viene affrontato da Espeche. Per l’arbitro è rigore e giallo al difensore. Dagli 11 metri si presenta Guidetti che spara in curva. Gol sprecato gol subito: al 23’ Arrigoni disegna una parabola alla alla Pianich su unione con Liverani che rimane di sasso (1-0). Il Monza non ci sta. Guidetti prova a riscattarsi e chiama agli straordinari Albertoni con una splendida punizione. Poi, sull’angolo che ne scaturisce sbuca come un falco in area e mette dentro il pallone dell’1-1.

 

I brianzoli prendono fiducia e provano a fare la partita. Nel finale di tempo Ponsat e Barsìzotti duettano al limite dell’area, conclusione di destro e palla che sfiora il palo alla sinistra di Albertoni.
Ripresa. Lopez irrobustisce l’attacco e inserisce Del Sante al posto di De Vena. Prima occasione al 6’: Arrigoni taglia il campo da destra a sinistra e pesca sul fronte opposto Cecchino, che si porta la palla sul destro e calcia di poco sopra l’incrocio dei pali. E’ un fuoco di paglia perché il Monza gioca con maggiore convinzione e più ritmo. Lopez se ne accorge e si gioca la carta Mingazzini che rileva Damiani. E’ il quarto d’ora. Un minuto dopo Fanucchi impegna Liverani con un insidioso tiro al volo dal limite. Al 16’ doppio cambio nel Monza: entrano Origlio e Palazzo, fuori Tentardini e Ponsat. Lopez risponde con l’ultimo cambio a sua disposizione: Cardore entra al posto di Russo. E proprio il nuovo entrato non inquadra la porta per un niente con una cannonata dai 25 metri. La Lucchese alza i ritmi e prova a mettere paura al Monza. Ultimo cambio anche tra gli ospiti: D’Errico rileva Barzotti. Il Monza va però più vicino al vantaggio a quattro dalla fine: cross di Adorni, testa di Palazzo e la traversa salva Albertoni.

 

Nei quattro minuti di recupero è la Lucchese che invece va ad un passo dal vanrtaggio, Prima con una conclusione ravvicinata di Cecchini con Riva che alza miracolosamente sopra la traversa a portiere battuto. Sul calcio d’angolo Fanucchi si trova un pallone d’oro nell’area piccola, ma il suo colpo di testa è troppo centrale e Liverani para a terra.

 

Finisce 1-1- Mercoledì (calcio di inizio alle 20.30) si gioca il recupero del derby annullato domenica scorsa per rispetto alle vittime dell’alluvione. Sarà un banco di prova decisamente impegnativo.

 

Lucchese-Monza 1-1

Lucchese: Albertoni, Tavanti, Cecchini, Arrigoni, Capuano, Fanucchi, Baroni, De Vena (Del Sante dal 1′ del st), Espeche, Russo (dal 20′ del st Cardore), Damiani (Mingazzini dal 15′ del st). A disp. Di Masi, Maini, Merlonghi, Razzanelli, D’Angelo, Bragadin, Bortolussi, Magli, Pagnini. All. Lopez

Monza: Liverani, Carissoni, Galli, Riva, Gasparri (dal 35′ del st Adorni), Guidetti, Negro (Palesi dal 35′ del st), Ponsat (dal 19′ del st Cogliati), Tentarini (dal 19′ del st Palazzo), Giudici, Barzotti (D’Errico dal 29′ del st). A disp. Del Frate, Origlio, Trainati, Romano. All. Zaffaroni.

Arbitro: Vigile di Cosenza

Reti: Arrigoni (L) al 27′ del pt, Giudici (M) al 30′

Note: Terreno finalmente in buone condizioni, spettatori 2015 di cui 618 paganti.

2 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

2 Commenti

  • Il Pantera
    18 settembre 2017, 08:54

    Mi auguro che la società dimostri l’alta civiltà che da sempre regna a Lucca devolvendo la quota parte dell’incasso di mercoledì sera agli alluvionati livornesi

    RISPONDI
  • AMMONIO
    18 settembre 2017, 01:36

    La Lucchese è una squadra da metà classifica, per cui questo pari è buon risultato. Bravissimi Arrigoni e Fanucchi.

    RISPONDI
Lo Schermo.it pubblicita

.

Newsletter

Banner Geometra Online

Twitter