#Prendiamoci…sul sesso – Un mini glossario per destreggiarsi su orientamento sessuale e identità di genere

#Prendiamoci…sul sesso – Un mini glossario per destreggiarsi su orientamento sessuale e identità di genere

LUCCA – Carissime/i lettrici e lettori, oggi vi scrivo la prima parte di un mini glossario per destreggiarsi sui temi relativi ad orientamento sessuale ed identità di genere.

-BISESSUALE = persona attratta da persone di entrambi i sessi
-ETEROSESSUALE= persona attratta esclusivamente da persone del sesso opposto
-GAY= In alcuni ambiti viene utilizzato per indicare un uomo sessualmente e affettivamente attratto da persone dello stesso sesso. Nella sua diffusione mondiale esso è spesso usato per indicare anche una donna omosessuale, anche se alcune persone preferiscono connotarsi col termine “Lesbica”
-INTERSESSUALE= persona che per cause genetiche nasce con i genitali e/o i caratteri sessuali secondari non definibili come esclusivamente maschili o femminili. Per anni le persone intersessuate sono state indicate con il termine “ermafrodito”, oggi abbandonato a causa dell’associazione, nel corso della storia, tra ermafroditismo e mostruosit
-LESBICA= donna omosessuale
-LGBT= acronimo inglese usato per indicare persone Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transessuali/Transgender. A volte è scritto LGBTQ quando vuole includere anche persone Queer, cioè persone che vivono una condizione intersessuale o che rifiutano la dicotomia “maschio/femmina” ed “eterosessuale/omosessuale”
-OMOSESSUALE= persona attratta da persone dello stesso sesso
-QUEER= questo termine letteralmente significa “strano, insolito”; è nato per indicare in modo dispregiativo gli omosessuali, mentre adesso si usa per indicare persone che mettono in discussione la relazione tra sesso (distinzione biologica tra maschio e femmina), genere (costruzione culturale di uomo e donna), desiderio ed orientamento sessuale.
– TRANSESSUALE= persona che percepisce in modo forte di non appartenere al sesso biologico di origine e per questo spesso compie un percorso di transizione che generalmente si conclude con la riassegnazione chirurgica del sesso. Il termine si usa sia al femminile (“la” transessuale) per indicare persone di sesso biologico maschile che si percepiscono come donne ( definite MtF, Male to Female, da maschile a femminile), che al maschile (“il” transessuale), per indicare persone di sesso biologico femminile che sentono di essere uomini (FtM, Female to Male, da femminile a maschile)
– TRANSGENDER= termine che include tutte le persone che non si riconoscono nei modello definiti di identità e ruolo di genere, considerati troppo riduttivi per riconoscersi in essi
TRAVESTITO= persona che indossa abitualmente abiti dell’altro sesso, indipendentemente dall’orientamento
sessuale; la parola si usa in Psicologia e Medicina per indicare un uomo che si traveste da donna per raggiungere l’eccitamento sessuale.

 

Per qualsiasi dubbio o richiesta o anche spunto per i miei prossimi articoli, potete contattarmi privatamente al seguente indirizzo mail: info@nullpsicologaligeiazauli.it

 

Dottoressa Ligeia Zauli
Psicologa Clinica e Sessuologa

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla
Cerchiamo programmatori Abstraqt
Lo Schermo.it pubblicita

.

Newsletter

Banner Geometra Online
Programmatore Abstraqt

Twitter