Orgoglio per il lucchese Stefano Gori ai campionati italiani paralimpaci assoluti di atletica leggera

Orgoglio per il lucchese Stefano Gori ai campionati italiani paralimpaci assoluti di atletica leggera

LUCCA – Si conclude sotto il sole il weekend di gare in terra bergamasca: il 9 e 10 giugno 2018 si sono svolti a Nembro i Campionati Italiani Paralimpici Assoluti di Atletica leggera. Anche stavolta l’atleta lucchese Stefano Gori si è distinto per le sue performance: gareggiando nella categoria T11, non vedenti, ha conquistato il primo posto sui 100 m piani, con un tempo di 14”65. Si tratta del settimo titolo italiano consecutivo su questa distanza: da Torino 2012 a Nembro 2018 il velocista toscano si è sempre imposto sulla concorrenza, con 9 medaglie d’oro negli ultimi 10 anni. Dopo aver passato i turni di qualificazione, la domenica mattina si è svolta la finale dei 200 metri.

 

Ancora Gori in pista, ancora primo gradino del podio; duecento metri chiusi con un tempo di 34”18, con un affaticamento muscolare che gli ha permesso di vincere, rimanendo però lontano dal suo primato personale. Un ringraziamento ai due atleti-guida, Francesco Niccoli e Patrizio Andreoli, per la conduzione negli allenamenti e durante le gare.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter

Creocoworking