Lum presenta lo spettacolo teatrale “Le donne di Chernobyl”

Lum presenta lo spettacolo teatrale “Le donne di Chernobyl”
LUCCA – Continuano le attività del LUM allo Spazio San Donnino. Domenica, alle ore 21 e 15, è prevista la rappresentazione dello spettacolo teatrale Le Donne di Chernobyl.
Da una testimonianza di Piotr, Galia e Iryna Baturka, con la direzione artistica di Sergio Giannini. Drammaturgia e regia di Kety Di Basilio e assistente alla regia Silvia Ceccarelli.
Con: Caterina Pieraccini, Iryna Baturka, Lucia Marchese, Francesca Colombini, Serena Davini e Sara Vitolo.
Produzione And Or, margini creativi, in collaborazione con ASPIC Toscana.
Una storia taciuta, quella di Chernobyl, dimenticata dalla maggioranza, che continua ad aleggiare nell’aria nostro malgrado. un racconto che riemerge da una memoria infantile che ricorda le tinte in bianco e nero di quei giorni, quei mesi, quegli anni. Una vicenda
che ha intaccato, annullato, tante, troppe esistenze, la testimonianza di una reale protagonista che ha scelto di dare voce al proprio vissuto e condividerlo. Un susseguirsi di immagini e ricordi di persone che hanno saputo perdonare, sperare, ricominciare.
Il testo è stato scritto grazie alla testimonianza di Piotr, Galia e Iryna Baturka e se il loro coraggio è stato quello di raccontare, il nostro “dovere” è quello di ascoltare.
METODOLOGIA DI LAVORO
Il modello operativo del Draming®, metodologia esclusiva di ASPIC Toscana, si e’ configurato nel lavoro sul campo iniziato alla fine degli anni novanta da un gruppo multidisciplinare composto da operatori teatrali, psichiatri, insegnanti, infermieri, educatori, counselor e psicologi.
Il Draming® integra le tecnologie del lavoro dell’attore sviluppate nel secolo scorso dai pedagoghi teatrali e registi C. Stanislavskij
J.Grotowski, P. Brook, A. Boal, E. Barba e dal Living Theatre, l’impianto metodologico del counseling umanistico e conoscenze della caratterologia dell’ennegramma.
Si tratta dell’articolazione di strumenti applicati in un contesto definito che favoriscono nell’immediatezza l’innesco delle dinamiche
relazionali con sé e altro da sé e ne facilitano l’elaborazione.
Il processo di Draming®: disinibisce il comportamento, facilita il raggiungimento di differenti livelli di consapevolezza, determina il
riconoscimento delle caratteristiche disfunzionali, motiva al cambiamento, attiva l’espansione e il rivelarsi delle potenzialità inutilizzate, dà forma a comportamenti maggiormente efficaci e soddisfacenti.
Il processo di Draming® opera nelle principali funzioni dell’essere: corporea, emozionale, cognitiva e trascendente.
Ambiti di applicazione
• Educazione
• Sociale
• Intercultura
• Counseling
• Evoluzione personale
• Formazione
Lo spettacolo è stato premiato alla 25° Rassegna Nazionale Teatro Bagni di Lucca e nel corso della Stagione 2019 sarà ospitato nel Teatro di San Giovanni in Persiceto. (BO)

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter

Creocoworking