Libertas Femminile: La formazione Juniores prova a vincere il campionato per accedere alla fase nazionale

Libertas Femminile: La formazione Juniores prova a vincere il campionato per accedere alla fase nazionale

LUCCA – Dopo la salvezza conquistata con quattro giornate d’anticipo la prima squadra della Libertas Femminile che disputa il campionato di Serie C torna di nuovo in campo. Le ragazze di mister Elena Bruno giocheranno domenica alle 17 contro il San Miniato Siena in trasferta. Le padrone di casa sono sotto le rossonere in classifica di due punti e in caso di vittoria la Libertas conquisterebbe il settimo posto. Un traguardo molto importante per una formazione neo promossa. Giocheranno invece sabato alle 18 al campo di Massa Macinaia le ragazze del team Juniores contro la Florentia. Un successo in questo caso consentirebbe alla formazione di mister Bruno di conquistare la vittoria del campionato e di accedere alle fasi nazionali. Gara in trasferta invece per le Giovanissime che affronteranno sempre sabato alle 18 la Fiorentina. Chiudono il weekend le Pulcine che giocheranno domenica alle 15,30 a Sant’Anna contro l’Aquila. Intanto ancora una volta l’Acf Lucchese continua la sterile poleminica nei confronti della Libertas Lucchese accusandola di cose non veritiere.
“Nostro malgrado – ha commentato Elena Bruno – siamo costretti a dover rispondere a polemiche che non fanno bene a nessuno. E’ vero sono stata squalificata per trenta giorni perché per pochi giorni ho avuto un doppio tesseramento con l’Acf e il Caprera. Non sono stata squalificata per quello che dichiarano loro. Determinate carte sono in mano a chi di dovere per fare una volta per tutte chiarezza. Dopo che ero stata esonerata dall’Acf sono stata chiamata dalla Lucchese per diventare responsabile del settore femminile. Personalmente non provo rancore e ancora una volta sono felice dei loro successi sportivi. Preferisco concentrarmi comunque sul nostro campioanto Juniores per poter portare in alto per il secondo anno consecutivo i colori rossoneri”.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter