Libertas Femminile: il successo porta la firma di Martinelli e Martini

Libertas Femminile: il successo porta la firma di Martinelli e Martini

LUCCA – Festa grande in casa della Libertas Femminile. Le ragazze della formazione Juniores hanno battuto la Lazio per 2 a 0 ed hanno così staccato il biglietto per la finale. Finale che si giocherà sabato 23 giugno, luogo ancora da definire, e che vedrà le rossonere di fronte al Venezia che in semifinale ha battuto il Pinerolo per 5 a 0. Un match quello dell’Acquedotto che ha visto le ragazze di Elena Bruno giocare una partita perfetta, senza errori, ma soprattutto disputata con grinta e cattiveria.

 

Il successo porta la firma di Martinelli, che messo a segno il primo gol su punizione e di Martini. Al triplice fischio finale è esplosa la festa, che oltre negli spogliatoi è proseguita anche per le vie della città dove non sono mancati i caroselli di auto e motorini con le bandiere rossonere al vento.

 

“Siamo felicissimi – ha commentato Elena Bruno – per questo successo, ma soprattutto perché andiamo a giocarci la finale contro il Venezia. Le ragazze sono state praticamente perfette non hanno sbagliato niente. Adesso però non dobbiamo abbassare la concentrazione. Passata l’euforia ci rimettiamo subito a lavorare per preparare nel migliore dei modi questa sfida. Prima dell’inizio del match ho fatto sentire il messaggio vocale che Elena Linari, vice capitano delle Fiorentina e difensore della Nazionale ci aveva mandato e questa è stata un ulteriore carica. Vogliamo dedicare questo successo a Daria Nannelli perché dal cielo sta tifando per noi”.
Prima dell’inizio del match proprio per ricordare l’ex giocatrice rossonera scomparsa in un tragico incidente stradale le giocatrici lucchesi sono entrate in campo con una maglietta a lei dedicata e prima dell’inizio del match oltre al minuto di raccoglimento è stata consegnata alla famiglia una targa in suo ricordo.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter