Lettera aperta a Menesini sull’aeroporto di Tassignano: ‘Sindaco non è solo’

Lettera aperta a Menesini sull’aeroporto di Tassignano: ‘Sindaco non è solo’

LUCCA – Aldo Frediani, professore all’Università di Pisa, scrive una lettera aperta al sindaco Menesini in merito alla questione dell’aeroporto di Tassignano.

«Ho preso atto con sorpresa della decisione del Tribunale di Lucca di non concedere proroga alla società Aeroporto di Capannori SPA, per la presentazione del nuovo Piano concordatario e, con amarezza, delle recenti polemiche apparse su certa stampa contro l’aeroporto. La sfida strategica per un territorio è l’innovazione, la capacità di attrarre competenze e la proposizione di idee progettuali avanzate e, insieme, concrete. Ciò è stato fatto a Capannori in questi ultimi anni coinvolgendo il mondo della conoscenza, della ricerca e dell’Università, con la consapevolezza che ciò rappresenta una risposta efficace per creare nuove opportunità di sviluppo qualificato e sostenibile.
A Capannori è stato fatto un grande lavoro; Eugenio Baronti è riuscito a creare nell’ambito dell’aeroporto, una rete interdisciplinare di professionalità, di competenze ed esperienze diverse, da cui sono nate sinergie e collaborazioni estese e progetti di ricerca che portano al territorio preziose risorse economiche anche da fondi europei. L’idea da tutti noi condivisa è il progetto di fare dell’aeroporto un Dimostratore Tecnologico e il Centro Toscano per l’Aerospazio e la Robotica. Su questo progetto sono state raccolte adesioni, stipulate convenzioni e sono state coinvolte aziende private dinamiche e capaci di innovare; dopo un lungo lavoro, sono state ottenute tutte le autorizzazioni e certificazioni con le quali l’Aeroporto è oggi un punto di eccellenza nazionale per la formazione di nuove figure professionali nei sistemi aeromobili a pilotaggio remoto. Nel concordato in continuità aziendale era stata indicata una soluzione per liberare la società dal macigno di un debito pesante che, in assenza del concordato, schiaccerà ogni futura possibilità di sviluppo; tutto il lavoro fatto fino ad oggi rischia dunque di essere vanificato e, ciò che amareggia, anche con la approvazione di forze politiche presenti in Consiglio Comunale di Capannori.
Gentile sindaco, le assicuriamo che Eugenio Baronti non è solo; che lei e la comunità che lei stesso rappresenta non siete soli. Con le mie piccole forze ma con la solita determinazione per creare lavoro buono e duraturo, continuerò ad essere al vostro fianco per creare il Centro Toscano per Aerospazio e Robotica a beneficio, in primo luogo, della Sua collettività.
Grazie per la attenzione
».

Aldo Frediani
Professore Università di Pisa

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla
Lo Schermo.it pubblicita

.

Newsletter

Banner Geometra Online