La videosorveglianza si potenzia a Seravezza: 5 nuove telecamere a breve installate

La videosorveglianza si potenzia a Seravezza: 5 nuove telecamere a breve installate

SERAVEZZA – Cinque nuove telecamere per la videosorveglianza del territorio. Le acquisterà ed installerà il Comune di Seravezza in virtù di un finanziamento di sedicimila euro ottenuto nei giorni scorsi dalla Regione Toscana. «Le cinque nuove telecamere si aggiungeranno alle quattordici già presenti e attive nel nostro comune, andando in tal modo a rafforzare la rete di controllo del territorio», dichiara l’assessore alla polizia municipale Dino Vené. «Disporre di strumenti tecnologici di ultima generazione e realizzare una rete di sorveglianza capillare è uno dei punti chiave delle politiche di protezione e sicurezza dei cittadini alle quali dedichiamo il nostro massimo impegno. Ringraziamo la Regione Toscana per aver ritenuto il nostro progetto meritevole di sostegno economico».

Il finanziamento concesso a Seravezza rientra in un intervento complessivo da 850 mila euro varato dalla Regione per la videosorveglianza in Toscana, dedicato alla creazione e all’estentesione di reti integrate, gestite tramite sistemi aperti sia a livello tecnologico che di software per il controllo e il riconoscimento. Altri 600 mila euro di fondi regionali sono andati nel corso dell’anno a progetti di rivitalizzazione di quartieri, paesi ed aree urbane.

Il Comune di Seravezza sta operando sul fronte sicurezza anche con risorse proprie. «Per rinforzare il Comando di Polizia Municipale abbiamo recentemente disposto l’assunzione di un agente, già entrato in servizio, e l’acquisto di una nuova vettura e di due bici per il pattugliamento urbano», dice ancora l’assessore Vené. «Altri interventi li abbiamo realizzati invece, o li realizzeramo presto, sul fronte del controllo del traffico. Cito come esempi l’avvenuta riattivazione del rosso-stop sulla Statale Aurelia, l’installazione di un secondo impianto dello stesso tipo nel centro di Querceta, l’attivazione di un varco per il controllo del transito dei mezzi pesanti sulla via Federigi, sempre a Querceta».

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter

Creocoworking