“La mia vita è qui”, a Maggiano l’evento di raccolta fondi per il progetto contro la violenza sugli anziani

“La mia vita è qui”, a Maggiano l’evento di raccolta fondi per il progetto contro la violenza sugli anziani

LUCCA – Sono i quaranta anni della Legge 180 di riforma psichiatrica, la cosiddetta legge Basaglia, la tematica cui la Società Medico Chirurgica Lucchese ha scelto di dedicare al tradizionale appuntamento annuale associativo che si tiene il 21 giugno, in occasione della giornata della musica in festa.

 

La serata conviviale, organizzata in accordo con la Fondazione Tobino, si articolerà in una serie di iniziative tra cui una visita guidata nei luoghi cari a Mario Tobino all’Ex Ospedale psichiatrico di Maggiano, animata da alcune narrazioni sceniche che si articoleranno durante il percorso della visita.

 

“L’idea di dedicare la conviviale annuale ai quaranta anni della Legge Basaglia – dichiara la presidente della Società Medico Chirurgica Lucchese, Daniela Melchiorre – nasce non solo dall’anniversario che ricorre proprio quest’anno, ma anche dal fatto che l’argomento è ancora di estrema attualità e offre ancora numerosi spunti di riflessione. Grazie alla collaborazione con la Fondazione Tobino inoltre, avremo l’opportunità coinvolgere chi vorrà unirsi a noi nella visita di un luogo dall’elevato valore simbolico per la nostra città”.

 

L’iniziativa, il cui titolo “La mia vita è qui” riprende una famosa citazione di Tobino stesso, è aperta a tutta la cittadinanza, inizierà alle 19.00 con le “Conversazioni intorno alla vita di Mario Tobino e la storia di Maggiano” a cura di Isabella Tobino, presidente della Fondazione Tobino ed Enrico Marchi, psichiatra. Durante la conviviale sarà possibile ammirare le opere della mostra “Persistenze” di Giacomo Doni e una selezione di opere della mostra di Arte Irregolare “L’immaginario svelato”; la serata si concluderà con una cena a buffet e sarà allietata dalle voci dei solisti dell’Ensemble vocale “Nova Harmonia” diretto da Paola Vincenti.

 

Il costo della conviviale sarà di 40 euro, che saranno destinati al progetto contro la violenza sugli anziani presentato nello scorso giugno durante il convegno organizzato dalla SMCL “Non si può più far finta di nulla. La violenza sugli anziani a Lucca. Una proposta della Società Medico Chirurgica Lucchese”.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter

Creocoworking