‘La Cicala’ espugna il Castelfiorentino e fa un passo verso la salvezza

‘La Cicala’ espugna il Castelfiorentino e fa un passo verso la salvezza

ALTOPASCIO – La Pizzeria la Cicala mette un altro mattone nella “casa salvezza” andando ad espugnare il parquet di Castelfiorentino. Le rosablu salgono a quota 12 punti mantenendosi a ridosso dei quartieri nobili della classifica e mettendo 8 punti di distanza rispetto alla zona calda. Un match infrasettimanale in trasferta, a 45 km di distanza, porta sempre con sé molte insidie poiché molte atlete devono conciliare la gara con i propri impegni lavorativi con quello sportivo. L’inizio partita infatti é problematico  cone le altopascesi molli in difesa e imprecise in attacco. Al decimo le castellane sono già in doppia cifra di vantaggio ma la Cicala reagisce con violenza piazzando a cavallo tra l’intervallo lungo e la terza sirena un parziale di quelli che tolgono il fiato. 18 a 2 prima del thé caldo (21-27) proseguendo con un ulteriore 14 a 1 nella terza frazione. Si entra così negli ultimi 10 minuti con le rosablu sul +19 (22-41). Un gap che nel basket femminile corrisponde, a meno di miracoli, alla sicurezza della vittoria. Le ragazze di De Santi mollano qualcosa ma chiudono in totale controllo. Ottima prova di Calanchi autrice di 17 punti conditi da numerose triple.

 

BASKET CASTELFIORENTINO               46
PIZZERIA LA CICALA ALTOPASCIO      56
(19-9; 21-27; 22-41; 46-56)
Arbitro: Arfaioli di Castelfiorentino
LA CICALA: Menicucci, Sutera E. 5, Benedetti Stefanini R., Calanchi 17, Salvioni 6, Benedetti Stefanini F. 9, Sutera G.3, De Santi 7, Lanzarini 7, Braccini 2. All. De Santi

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla
Lo Schermo.it pubblicita

.

Newsletter