La Capitaneria di Porto ha celebrato la patrona Santa Barbara [foto]

La Capitaneria di Porto ha celebrato la patrona Santa Barbara [foto]

VIAREGGIO – La Capitaneria di porto di Viareggio ha celebrato il 4 dicembre pomeriggio, nella Chiesa di Sant’Andrea, la tradizionale Santa Messa in ricordo della Patrona della Marina Militare, Santa Barbara. La funzione religiosa è stata officiata dall’Arcivescovo di Lucca, Monsignor Benvenuto Italo Castellani.

 

Alla solenne liturgia hanno partecipato, oltre a tutto il personale in servizio ed in quiescenza della Capitaneria di Porto di Viareggio, varie autorità civili e militari delle Province di Lucca e Pistoia, tra le quali il Prefetto di Pistoia Angelo Ciuni, il Vice Prefetto di Lucca Francesco Fabio Marzano ed il Questore di Lucca Vito Montaruli. Numerose le rappresentanze delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma e delle sezioni locali dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia. Gradito ospite della cerimonia anche l’Ammiraglio Marco Brusco, già Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto e sempre vicino con affetto alla Guardia Costiera viareggina.

 

Dopo la lettura della Preghiera del Marinaio, le cui toccanti parole sono state ricordate da Monsignor Castellani durante l’omelia, il Comandante della Capitaneria di Viareggio, C.F. (CP) Giovanni Calvelli, ha rivolto un pensiero a tutti i caduti del mare ed un sentito ringraziamento ai presenti, in particolare agli uomini ed alle donne della Capitaneria di porto di Viareggio e dell’Ufficio Locale Marittimo di Forte dei Marmi per lo spirito di sacrificio e l’impegno quotidiano a favore degli altri nel soccorso in mare, talvolta anche a rischio della propria vita.

 
Il Comandante ha evidenziato come grazie ai valori della solidarietà, del fare squadra, dell’essere al servizio della collettività, alla consapevolezza del sacrificio per un bene superiore qual è la salvaguardia della vita umana in mare, nonché grazie al coraggio della determinazione, ogni marinaio riesce a superare ogni ostacolo ed a porre la sua stessa vita al servizio degli altri, dimostrando quella tenacia e quella perseveranza che provengono dal luminoso esempio della Santa Patrona, come ricordato anche dal Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di Squadra Valter Girardelli, nel suo messaggio augurale, del quale il Comandante Calvelli ha ripreso alcune espressioni.

 

La giornata di Festa si è conclusa con una simpatica serata conviviale presso i locali della Caserma della sede distaccata di Piazza Palombari dell’Artiglio, alla quale hanno partecipato i militari in servizio con i rispettivi familiari.

 

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla
Lo Schermo.it pubblicita

.

Newsletter

Banner Geometra Online