Il consiglio comunale di Lucca approva la mozione 5 Stelle sul declassamento della ‘Bretella’

Il consiglio comunale di Lucca approva la mozione 5 Stelle sul declassamento della ‘Bretella’

LUCCA – Approvata in Consiglio Comunale la mozione sul declassamento della Bretella, «il Comune di Lucca chiede dunque il declassamento con esplicito impegno a manutenzione ed investimenti adeguati, ma se venisse prorogata la concessione si impegnerà a valutare la messa in sicurezza ed una tariffa adeguata». Lo dice Massimiliano Bindocci, consigliere del Movimento 5 Stelle, promotore della mozione in consiglio comunale.

 

«La mozione del M5S è stata approvata all’unanimità, con qualche assenza al momento del voto anomala di consiglieri del centro destra che in commissione avevano votato ma , ma va bene così: la coerenza è un optional», dice Bindocci.

 

Il consigliere pentastellato spiega: «La mozione nasce dopo un tragico incidente accaduto per la mancanza di una corsia di emergenza su questa “Bretella” tra A11 e A12, che porta da Lucca a Viareggio, quell’incidente indusse tutti alla riflessione, e per noi era importante qualche conseguenza fattiva, che sia anche un miglioramento strutturale degli standard di sicurezza della Bretella».

 

«Il Movimento 5 Stelle dimostra in questo caso di saper fare proposte concrete e importanti, questo ulteriore voto azzittisce color che ci tacciano di saper solo dire “no” e di non saper fare proteste. Dunque rendere sicura questa tratta e verificare la congruità del costo del pedaggio, notoriamente spropositato per i cittadini utenti», conclude Bindocci.

2 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

2 Commenti

  • AMMONIO
    21 aprile 2018, 01:52

    Voto acefalo.

    RISPONDI
  • Dracula
    21 aprile 2018, 13:59

    Cazzate. Tutto da dimostrare che, con il declassamento, si possa fare quella terza corsia, che metta in sicurezza la bretella: forse era meglio, magari conservando le azioni Salt, che il Comune la pretendesse da una società che guadagna bene.

    Quella delibera di C.C. votata all’unanimità ( se capisco bene con qualche squagliamento codardo) dimostra la qualità dei programmi 5 Stelle e la mediocrità di un Consiglio comunale senza palle.

    RISPONDI

.

Newsletter

Creocoworking