Il 2 aprile Lucca si tinge di blu: torna la serata di beneficenza per la giornata mondiale sull’autismo

Il 2 aprile Lucca si tinge di blu: torna la serata di beneficenza per la giornata mondiale sull’autismo

liub-2016-39LUCCA – Vi sono tanti modi di accendere la luce su una zona delle tante zone d’ombra di un mondo sempre più individualista. Paula Terra Itunes ha scelto il blu per puntare i riflettori sulla difficile condizione delle persone autistiche. Non casuale. Perché il blu è il colore scelto in tutto il mondo per celebrare, il 2 di aprile, la Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo: dall’Empire State Building di New York, alla CN Tower di Toronto, dalla Burjul Mamlakah Kingdom Tower di Riyadh in Arabia Saudita alla Statua del Cristo Redentore a Rio de Janeiro. Tutti monumenti simbolo che si accendono per diffondere un messaggio di rilevanza mondiale. “Le cose che non si conoscono sono quelle che fanno più paura”, dice Paula. Un giorno, tornando da un viaggio nel suo Brasile, si accorge che in Italia il 2 aprile non c’è alcun monumento che si tinge di blu. “Chiedevo alla gente cosa sapesse dell’autismo – racconta – e le risposte erano molto vaghe. Mi sono accorta subito che in pochi conoscevano questo disturbo del neurosviluppo che colpisce milioni di bambini nel mondo. E allora ho pensato che fosse il momento di fare qualcosa”.

 

In sordina, quasi tra amici, nel 2011 anche a Lucca nasce Light it up Blue. “La prima edizione agli Orti di via Elisa eravamo circa 100 persone e abbiamo raccolto 2 mila euro. Poi sono venuti La Pecora Nera, Leos, Mai Mai, Palazzo Pfanner e, nel 2016, la ex Cavallerizza, serata nella quale siamo riusciti a donare 20 mila euro. Quest’anno avremmo voluto cambiare location ma non è stato possibile, dunque saremo ancora lì”.

 

light upUna festa in grande stile, che quest’anno però avrà il crisma dell’ufficialità. “Dopo il successo della scorsa edizione – continua Paula – il Comune ha deciso di fare un passo ulteriore. Attraverso il coinvolgimento di Gesam, almeno due porte della città, San Donato e Santa Maria, saranno illuminate di blu, oltre naturalmente alla stessa Cavallerizza. E’ la prima volta che Lucca partecipa in modo ufficiale alla giornata mondiale sull’autismo. Ci sarà come sempre una larga partecipazione di ristoranti e bar, in tutto 27, che gestiranno il catering per gli invitati. Lo scorso anno eravamo 600, quest’anno contiamo di arrivare a 700”.

 

Tutto il ricavato della serata sarà devoluto ad Anfass, Angsa e altre quattro piccole associazioni che si occupano di disabilità. “Ci tengo a sottolinearlo – precisa Paula – perché a volte dietro questi eventi benefici si possono nascondere affari poco chiari. Noi siamo tutti volontari e le spese che sosteniamo per realizzare questa serata sono interamente coperte dalle donazioni di privati e aziende. Questo ci permette di donare l’intero incasso per le attività di sostegno”.

 

Musica, open bar e divertimento, sullo sfondo di un problema molto serio che mette tante famiglie di fronte ad una prova difficile. “Il nostro è stato un piccolo atto di coraggio che ha contribuito a smuovere le coscienze – chiude Paula Terra Itunes -, un rito che ogni anno rinnoviamo mettendoci cuore e passione. Prima quasi non se ne parlava, nemmeno nelle famiglie. Oggi le cose sono cambiate e le associazioni stesse ci ringraziano per quanto siamo riusciti a fare. Se le si conoscono le cose, anche quelle brutte, fanno meno paura. Noi abbiamo cercato di fare la nostra parte, ma lasciatemi ringraziare tutti coloro che sin dall’inizio hanno creduto in noi: senza il loro aiuto non ce l’avremmo fatta”.

 

Adesso tocca ai lucchesi fare la loro parte. Il biglietto per la serata del 2 aprile costa 35 euro ed è disponibile, solo in prevendita, nei seguenti punti: pizzeria Sbragia in via Fillungo, Profumeria Franca sulla via Pescitina, T-Caffè in viale Regina Mrgherita, Fisio2005 in via Dante Alighieri, Pilates in via Savonarola, Cremeria Opera a Sant’Anna, pasticceria Angolo Dolce al Giannotti.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla
Cerchiamo programmatori Abstraqt
Lo Schermo.it pubblicita

.

Newsletter

Banner Geometra Online
Programmatore Abstraqt

Twitter