Geonova mantiene la vetta vincendo sul Castelfiorentino

Geonova mantiene la vetta vincendo sul Castelfiorentino

LUCCA – È il momento di Geonova – Castelfiorentino e come spesso accade, dalle partite di “cartello” ci aspettiamo spettacolo, gioco, fantasia e risultati, e come da prassi tutto questo non c’è stato. Non è stata una bella partita se non a piccoli sprazzi e soprattutto grazie ad alcuni virtuosismi personali. L’importante era vincere, scrollarsi di dosso la recente sconfitta casalinga con la Virtus e riprendere il cammino, tutto facile a dirsi, ma estremamente difficile da mettersi in pratica, chiunque scende al palatagliate, in casa della prima della classe, sul parquet non butta solo il cuore, ma il fegato i polmoni e ogni altro organo possa servire alla causa.

 

Di fatto il Castelfiorentino c’ha provato fino in fondo, fino agli ultimi secondi, giocando una partita intensa e sempre in attacco e con tanta pressione e onestamente ci sono andati vicini, molto vicini, un solo punto alla fine separa Geonova e ABC. Ma se i Castellani hanno messo sul campo quanto avevano, la Geonova non è stata da meno, partiti a razzo con un parziale di 14 a 0 hanno chiuso il primo quarto sul 23/14, tutto sembrava giù stabilito, ma nel secondo quarto, dopo aver cambiato modulo difensivo è accaduto l’inverosimile, gli ospiti hanno letteralmente dominato in lungo e largo chiudendo il quarto con un parziale da brivido, 17/31

 

Nella ripresa la Geonova cambia ancora, prova con Del Debbio, Danesi e De Falco ad allungare, senza però mai riuscirci, il Castelfiorentino è sempre li, ribatte, segue, sorpassa e torna dietro, a ormai pochi secondi dalla fine si gioca con molto nervosismo sul filo del più uno meno uno e quando la sirena suona è la Geonova avanti, 80/79 il finale, risicato, striminzito, sofferto ma quel più uno porta in casa Geonova due pesantissimi punti, al prossimo giro c’è la trasferta di Firenze con il Pino Dragons, altra partita importantissima per il proseguo in campionato.

 

La partita:
Palla a due conquistata dai castellani, ma è De Falco in sospensione che sblocca per i primi due punti, Del Debbio per il più quattro, De Falco ancora, poi Loni al più 8, dalla lunetta 1 su 2 ancora Loni, di nuovo Loni per i due punti del più 11, Romano va a segno e rimedia un fallo per il più 14.
Break da 14 a zero quando il Castelfiorentino effettua tre sostituzioni e va a segno per la prima volta, segue un contro mini break da 8 a zero a firma Montagnani e Belli, Drocker e De Falco dalla distanza mantengono il distacco, poi Drocker completa l’opera sul filo degli ultimi 24 secondi del tempino portando alla prima sirena, la squadra sul 23/14. Il secondo quarto vede i castellani rientrare in campo decisamente più aggressivi e una Geonova che dalla difesa a uomo passa alla zona.
Due palle perse dai ragazzi di coach Piazza regalano 4 punti agli avversari e il solito Montagnani dalla distanza incassa altri tre punti, risponde Del Debbio da tre, ma gli ospiti trovano varchi per andare a canestro ovunque e quando non li trovano, castigano la Geonova dall’arco.

 

I padroni di casa si affidano a Loni, migliore in campo a Del Debbio e Romano, ma tutto è inutile, l’Abc impatta con due liberi, poi due canestri consecutivi che gli danno il vantaggio del più 5, Danesi accorcia con due liberi e le squadre vanno al riposo, facciamo due rapidi conti e salta fuori un parziale difficile da digerire per i bianco/rossi lucchesi, 17/31 con un totale da 40/45. Al rientro in campo i padroni di casa riprendono in mano il pallino del gioco, Del Debbio va in lunetta e riduce a tre punti lo svantaggio De Falco a ruota, poi Romano per il pareggio e il controsorpasso, fallo su Danesi e Geonova ancora in lunetta, il Catelfiorentino risponde con l’onnipresente Montagnani, ma il terzo quarto è tutto per i padroni di casa che recuperano quanto lasciato per strada nel quarto precedente e chiudono il terzo tempino in vantaggio di sei lunghezze.

 

Il quarto ed ultima frazione di gioco prende il via, ma occorrono quasi cinque minuti per vedere un canestro, una bomba ancora a firma Montagnani, in campo c’è fin troppa tensione, le azioni di gioco acquistano velocità, legata però a confusione, tutto è frenetico, tiri, falli, cambi, correndo veloci verso la fine della partita in un ribaltamento continuo del punteggio. A 52 secondi dalla fine Danesi dalla linea dei tre punti, lascia andare la palla in una perfetta parabola discendente, con il palazzetto ammutolito ad accompagnare in silenzio quel volo fino al “ciuff” a cui fa seguito un boato liberatorio, 79/75 il punteggio dato dal tabellone.

 

L’Abc però va al tiro libero e fa due su due, 79/77, è la volta di De Falco ai liberi, uno su due e siamo a 80/77, i secondi scorrono, meno otto al termine, la panchina lucchese ordina il fallo ai suoi ragazzi e i castellanni sono di nuovo davanti al canestro per i liberi, in un patos salito alle stelle il pubblico segue l’esecuzione dei liberi, il primo entra 80/78, la difesa lucchese si prepara per l’eventuale errore voluto dagli ospiti, nell’estremo tentativo di conquistare il rimbalzo e andare a canestro, per il pareggio che porterebbe all’overtime, ma la palla del secondo tiro entra 80/79 e un solo secondo da giocare, un battito di ciglia e la sirene mette fine alle ostilità, la Geonova esce vittoriosa dallo scontro, ma forse fin troppo provata, in settimana ci sarà da lavorare sodo per recuperare quella fluidità di gioco che fino ad adesso è stato il segno distintivo di questa squadra che gli ha permesso di stare in vetta fin dall’inizio del campionato.

 

Cmb Lucca – Abc Castelfiorentino 80-79 (23-14; 40-45, 65-59)

 

GEONOVA
Danesi 12, Del Debbio 16, De Falco 11, Romano 13, Loni 23, Drocker 5, Balducci ne, Cecconi ne, Russo, Lombardo, Pierini, Giovannetti ne. All: Piazza. Ass: Puschi.

 

ABC CASTELFIORENTINO
Belli E., Tozzi 9, Daly, Verdiani 12, Delli Carri 12, Belli A. 14, Cantini ne, Papi 4, Meoni ne, Puccioni 6, Maestrini ne, Montagnani 22. All: Betti. Ass: Manetti, Lazzeretti.
ARBITRI: Venturini di Capannori, Orlandini di Livorno.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla
Lo Schermo.it pubblicita

.

Newsletter

Banner Geometra Online