Difficoltà nei movimenti? Riparte Altopascio Delivery Care: spesa, bollettini, libri, farmaci e giornali a casa di chi ne ha bisogno

Difficoltà nei movimenti? Riparte Altopascio Delivery Care: spesa, bollettini, libri, farmaci e giornali a casa di chi ne ha bisogno

ALTOPASCIO – Altopascio Delivery Care – Spesa, farmaci e libri a casa tua, ovvero come portare cura, amore e attenzione in casa degli anziani e di chi ha più bisogno. Si chiama così il servizio completamente gratuito che il Comune di Altopascio insieme alla Misericordia ha attivato per i mesi più caldi e più freddi dell’anno. E cioè la consegna a domicilio di spesa, libri, grazie al prestito librario in accordo con la Biblioteca comunale, bollettini (compreso il disbrigo delle pratiche burocratiche e dei pagamenti) e medicinali. Il progetto, che terminerà il 30 settembre per poi riprendere il 1° dicembre e durare fino al 28 febbraio, è rivolto a persone sole sopra i 75 anni; over 60 non autosufficienti; nuclei famigliari composti da ultra-sessantenni conviventi invalidi o portatori di handicap; persone colpite da handicap fisici o psichici o che si trovino, anche temporaneamente, impossibilitati a provvedere in autonomia agli acquisti.

 

Per richiedere il servizio è sufficiente recarsi all’Urp e compilare l’apposito modulo oppure presentarsi con il modulo già compilato (si può scaricare qui: www.comune.altopascio.lu.it/pa/wp-content/uploads/2017/07/progetto-spesa-a-domicilio.pdf).

Il requisito della non-autosufficienza o dell’handicap dovrà essere dimostrato allegando alla domanda il relativo verbale di riconoscimento, mentre per coloro che sono colpiti da handicap fisici momentanei, sarà sufficiente la richiesta del medico di famiglia.

 

I volontari della Misericordia che si presenteranno al domicilio, saranno ben riconoscibili dalla divisa ed avranno un tesserino nominativo.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter

Creocoworking